Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

12/02/13

NEL NULLA DI UN'ESSENZA

NEL NULLA DI UN'ESSENZA


Opera: I miei occhi...oltre - Carla Colombo

Fluttuante lo sciaquettio delle acque
accompagna i pensieri più voluttuosi,
seguendone con lo sguardo lo scorrere
si raggiungono i sogni fantasiosi.
Il silenzio riempie la mente,
i colori pastello i miei occhi invadono
e lo sguardo attraversa la loro trasparenza
...va oltre il punto di non ritorno.
Lì dove quasi s'incontrano le due rive
e sembran quasi congiungersi precludendo
il lento percorso delle acque del fiume,
...rapito e incantato ora sto sognando.

Ritorna a ritroso lo sguardo,
per osservar solamente le chiome
verdeggianti delle fronde degl'alberi
guardiani del pacato e riposante paesaggio;
affinché nessun lo disturbi...nè un batter di ciglia,
nemmeno uno sbatter d'ali di rondini a stormi
o il canto di un solitario dolce usignuolo
e nemmeno lo starnazzare d'un'anatra dei fiumi.

Ripercorro come un'aquila in ricognizione,
le lente e cristalline acque fluviali...
per ancor ritornare al punto di perdizione,
dove il cielo è di tinte d'azzurro e rosa mischiate.


Ed è lì che si apre l'infinito...
dello spirito e dell'ardore del cuore,
per perdersi nel nulla d'un'essenza...
e vagare come se non fossi mai esistito.


4 Febbraio 2013
Pino Palumbo
                                                                                                                                                     

27 commenti:

  1. bellissima!!!!! ciao, buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...
      Buona settimana anche a te!

      Elimina
  2. Come sempre, ripeto caro Pino, bellissima.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e come sempre ti ringrazio caro Tom...
      Ciao

      Elimina
  3. Poesia stupenda!!
    ciao Pino buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziano...un saluto anche a te.
      Ciao

      Elimina
  4. Che parole aleggianti ed eteree, silenziose e al contempo cariche di suoni.. suggestioni uniche, perse in un fruscio di ruscello.. grazie Pino. Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te...per un commento così...poetico!
      Ciao

      Elimina
  5. ciao Pino bellissima poesia, ispirata dall'opera di Carla altrettanto bella, complimenti a tutti e due, belli ed emozionanti gli ultimi versi, e' come una conclusione sconsolata ad una prima illusione di felicita' terrena, prendendo coscienza della nostra piccolezza nell'universo e dei nostri limiti, grazie a presto rosa buona giornata.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Rosa...sono contento tu sia diventata una "frequentatrice assidua" del mio spazio!
      Ciao e buona settimana!

      Elimina
  6. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto di leggere le tue impressioni su ciò che scrivo...
      Grazie per l'invito comunque...ma non c'è un link!
      Ciao

      Elimina
  7. Grazie Pino..ho aperto una pagina sul mio sito ufficiale con questa splendida poesia (la vedrai al primo aggiornamento).
    Con le parole hai praticamente dipinto anche tu la tela, ed è come se ti sei immedesimato davanti alla tela...e quasi quasi, se non sapessi che è mio, potrei dire che è stato dipintO da te.
    Le parole per te sono il pane quotidiano, un fluire di emozioni-sensazioni senza fine.
    Grazieeee e complimenti grandi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò di più Carla...è come se mi sono soffermato "realmente" davanti al paesaggio da te dipinto!
      Grazie a te e...avvisami quando aggiorni il sito!
      Ciao.

      Elimina
  8. Caro Pino, ti basta un dipinto per ricavarne una bella poesia. Versi bellissimi, grazie amico de averla condivisa.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì caro Tom...se il dipinto trasmette qualcosa però
      Ciao.

      Elimina
  9. Ciao Pino, leggendo questa splendida poesia, era come se i miei occhi si fossero uniti ai tuoi, a quell’aquila in ricognizione…
    Magnifico il dipinto di Carla, e la tua accurata descrizione.
    Un caro saluto, ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la chiamerei "descrizione"...ma "espressione" di ciò che ha saputo suscitarmi il dipinto...come scrivo sopra a Carla.
      Ciao Betty...grazie per le tue belle parole

      Elimina
  10. Bella poesia descrittiva e sensoriale piena di immagini. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ho già scritto sopra che non la definirei "descrittiva"...ma ... vedi Betty e Carla
      Ciao e grazie.

      Elimina
  11. Mi incanta la tua capacità di trarre ispirazione da tutto ciò che ti circonda, sia esso un dipinto, un paesaggio, un sentimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco...questa è la definizione giusta!...ispirazione...
      Dopo aver letto i commenti precedenti direi che tu cara Krilù hai definito egregiamente...
      Ciao e grazie per il tuo bel commento...è gratificante!
      Ciao.

      Elimina
  12. Ancora un perfetto connubio: pittura e poesia si fondono .....bei versi Pino , che si adattano così bene ai colori di Carla .
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola...sono contento che tu apprezzi
      Ciao

      Elimina
  13. Pino , poco fa ho pubblicato la poesia SU FACEBOOK...CIAOOO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla...purtroppo non sono su fb quindi non la posso vedere ma mi fa piacere!
      Ciao.

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.