Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

20/05/17

ESPLOSIONE D'UNA STELLA



Esplosione d'una stella

Un frastuono assordante
Rombo che logora
Dilania il pensiero
Sconquassa la mente
Ed è esplosione...
Esplosione d'una stella 
Ti scaglia nell'infinito
E in solitudine rimbalzi
In un immenso senza lati
In un antro senza angoli
Ed è esplosione...
Esplosione d'una stella
Frantuma il tuo viso
In miriadi di lucenti schegge
Che trafiggono gl'occhi
E accecano i sentimenti
Scompari per sempre 
...E resta il niente.

Pino Palumbo 


18 maggio 2016

4 commenti:

  1. Un evento inaspettato, importante che annulla quasi la nostra personalità, in un momento di vita....
    Ho voluto interpretare così, i tuoi versi, Pino
    Buon fine settimana e un saluto,silvia

    RispondiElimina
  2. Come sempre emozionante e musicale.
    sinforosa

    RispondiElimina
  3. Nulla si distrugge completamente, da molti frammenti che si riuniscono, si può generare una nuova vita.
    Ciao Pino, complimenti per questa tuo opera. Buona domenica
    enrico

    RispondiElimina
  4. Credo di capire che la tua poesia possa essere una metafora per qualcosa che ti sta arrivando e spero sia positiva. Do' comunque ragione ad Enrico per quanto riguarda la riunione di molti frammenti che possono portare ad una nuova vita. Ciao e buona settimana.

    RispondiElimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.