Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

13/10/15

SULLA LUNA




Sulla luna

Ed eccomi ancora qua
a passeggiare sulla luna
come alcuni secoli fa
e per un'altra eternità
guardare da lassù il mondo
... e la vita.
    Avrei raccolto tutte le stelle
    tra le mani per regalartele
    e avrei catturato ogni raggio
    di sole d'alba e tramonti per te;
    ho trascorso ore, giorni ed anni
    pensando di poterlo fare...
    alla fine il sogno è svanito.
    Avrei raggiunto un'altra galassia
    galleggiando tra i pianeti,
    per poterti svelare un'altra vita
    e sorprenderti con strabilianti racconti;
    avrei viaggiato anni luce
    credendo di poterlo fare...
    alla fine l'illusione è finita.
Ed ora eccomi ancora qua
a passeggiare sulla luna 
e per un'altra esistenza 
sognare di te e stelle da raccogliere,
fino a trovarne due ...
che più dei tuoi occhi possano splendere. 


Pino


5 ottobre 2015                              ©Pino Palumbo                           Immagine da me elaborata e 
composta con foto da: Google*

*Chi ritenga di possederne i diritti e non volesse concederne la divulgazione, me ne dia comunicazione, provvederò a rimuovere le immagini.
Se invece acconsente alla pubblicazione su Vita e Poesia, sarei lieto di ricevere i relativi link di riferimento. Grazie.

19 commenti:

  1. Versi espressivi, e particolarmente romantici, molto apprezzati
    Un saluto,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come apprezzato è sempre il tuo gradimento Silvia.
      Grazie.

      Elimina
  2. Bellissima poesia. Versi delicati e malinconici. Come tutte le storie d'amore che finiscono c'è bellezza e rimpianto.
    Hai saputo raccontare così bene...
    Ciao Pino, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver apprezzato Mari. Una precisazione affinché i versi si possano meglio interpretare... Non racconto d'una storia d'amore che finisce, ma che si rinnova...ancora...
      Un abbraccio Mari.
      Ciao

      Elimina
  3. È veramente bella la poesia cara Pino, l'immaginare è la cosa che fa nascere versi come i tuoi.
    Ciao e buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tom! Sì l'immaginazione fa rendere tutti "poeti" ...se poi l'immaginazione la rendiamo "realtà" allora siamo fortunati.
      Ciao.

      Elimina
  4. Quanta aura romantica in questa poesia! Insieme a molta dolcezza. Un amore che nasce lontano e si rinnova in quell'aura misteriosa che solo la luna sa emanare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo voglia (e bisogno in effetti) dopo un po' che non ne scrivevo, di romanticismo e dolcezza. Sono contento che sia riuscito a trasmetterli.
      Ciao Ambra.

      Elimina
  5. ..cosa si fa per coltivare un amore!
    Ti mando un affettuoso saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...si è disposti anche a passeggiare sulla luna ...e senza tuta! (come avverte Enrico nel suo commento sotto).
      Affettuosamente...
      Ciao Cetty

      Elimina
  6. Un lirico canto d'amore, che si eleva alto e struggente fra nostalgia di un sogno svanito e certezza di un nuovo sentimento, un sentimento che non conosce confini spazio-temporali e a volte, come nel caso presente, può diventare eterno e indistruttibile.
    Bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come "cavolo" fai Antonio? Certo tu sei un conoscitore d'arte, di sentimenti e soprattutto di "manifestazioni e relazioni umane" ...aggiungiamoci anche che "un po' oramai mi conosci" ;-) ...ma qui (come un po' anche per Ambra) sembra che qualcuno ti abbia svelato il significato di questo mio scritto!

      Grazie Antonio.
      Cordialmente...

      Elimina
  7. Mi piace questa romanticissima poesia.
    Ps. Non passeggiare senza tuta sulla luna :-)
    Felice giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi Enrico che non scrivo solo di malinconia? ;-) E come ti dicevo spesso la malinconia espressa cela romanticismo e dolcezza... e l'hai recepita pienamente.
      Grazie per il gradimento.
      Buona settimana.
      Ciao.

      Elimina
  8. Che bel viaggio! Ci porti sulla luna e nei tuoi pensieri a scoprire il "pianeta amore". Grazie!!! G.Piera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue considerazioni sono di per se poesia Piera.
      Grazie a te per il gradimento.
      Ciao

      Elimina
  9. Romantico e melanconico Pino in questa nuova poesia che è preludio di un rinnovato amore. Mai perdere l'occasione per rinnovarsi...è il nostro futuro.
    Buona giornata
    Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Carla, un futuro che...ritorna al passato! ...e così via...
      Grazie.
      A presto.

      Elimina
    2. Splendida la poesia "Le tue parole" letta da te Carla e che hanno inserito sulla rivista "Prevenzione". Mi sembra anche "attinente"...
      http://artecarlacolombo.blogspot.it/2015/10/prevenzione-oggi-la-mia-poesia.html
      Un abbraccio.

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.