Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

21/10/15

ANIME





Anime


Ad ogni respiro il mio petto 
carezza la tua schiena 
e nell'abbraccio le mie mani
accolgono il tuo.
È un abbraccio di anime
che si sfiorano i corpi,
è un battito di cuori 
che si sussurrano amore.

Come una foglia
che volteggia e a terra cade,
la mia mano con intraprendente pudore
ti carezza e volteggiando scende;
arriva e si ferma lì in mezzo
dove il piacere umido esplode.
Le due anime s'intrecciano
come rami d'un albero secolare,
i due corpi si fondono
in un unico elemento molecolare;
si muovono all'unisono
come in un'armoniosa danza.
E' un'esaltazione di sensi
e ogni attimo pare un'intera esistenza,
sono percorsi da brividi inebrianti
e il piacere lento esplode pervaso
da un profumo agre di bosco e rugiada
d'un mattino d'autunno luminoso.

Ora ti volti e i tuoi occhi umidi
risplendono luminosi nel buio,
le mie labbra le tue ciglia sfiorano
mentre accenni da dietro il sipario
dei tuoi capelli d'oro, un sorriso
annegato in uno sguardo voluttuario.

È una dolcezza appagante
di un'estasi appagata
da una sensualità straripante
e dalla tenerezza goduta.
Restan lì le due anime
nell'abbraccio caldo,
aggrappate ai due corpi
e nell'abisso dei loro occhi
... innamorate
... finalmente si perdono. 


Pino


19 ottobre 2015                                  ©Pino Palumbo                                        Immagini da: Google*

*Chi ritenga di possederne i diritti e non volesse concederne la divulgazione, me ne dia comunicazione, provvederò a rimuovere le immagini.
Se invece acconsente alla pubblicazione su Vita e Poesia, sarei lieto di ricevere i relativi link di riferimento. Grazie.

33 commenti:

  1. Stupendo Pino. Un inno all'amore vero che è fatto di anima e corpi. Si fondono le emozioni e il desiderio con la sensualità dei corpi che cercano l'altro nella perenne ricerca di un'unione perfetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello Ambra il tuo commento! e come è affine al significato dei miei versi.
      Un abbraccio.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Che bello Gianna rileggerti! ...dico davvero.
      Affettuosamente...
      Ciao.

      Elimina
  3. Splendidi versi, vere emozioni!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatris. Felice di procurarti emozioni.
      Ciao

      Elimina
  4. Un susseguirsi di immagini d'amore, che danno corpo al vivere d'una situazione
    sentimentale coinvolgente, spessore di vera vita....
    Versi molto apprezzati,un saluto, Pino,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per il gradimento Silvia e per aver anche tu ben interpretato il senso dei versi.
      Ciao.

      Elimina
  5. In un turbinio di emozioni anima e corpo esplodono in un dono d'amore .
    Complimenti .
    Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cetty. Quando l'amore va oltre il corpo e raggiunge l'anima.
      Ciao

      Elimina
  6. Caro Pino, le tue poesie non stancano mai, sempre io le sento scritte con il cuore.
    Ciao e buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché con il cuore sono scritte caro Tom...
      Grazie e rimettiti presto mi raccomando!
      Ciao.

      Elimina
  7. Molto bello e sensuale, questo tuo inno all'amore. Felice giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il gradimento Enrico.
      Ciao. A presto.

      Elimina
  8. Come commentare questi versi? Temo che ogni mia parola possa rovinare l'estasi d'amore cantata in questa bellissima poesia. Grazie Pino! Un caro saluto Piera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le parole che usi nei tuoi commenti sono sempre molto belle e mi danno sempre una profonda gratificazione.
      Grazie Piera.
      Un abbraccio.

      Elimina
  9. I sensi si accendono, l'amore cerca ancora amore, fusione di corpi, di anime. Pelle contro pelle, il calore pervade ogni piccola cellula e da due si diventa un unico cosmo dove perdersi e ritrovarsi.
    Questa tua nuova poesia è davvero FANTASMAGORICA!
    Un grande abbraccio amico mio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Xavier.
      ...FANTASMAGORICA però ...è troppo davvero!
      Un abbraccio.
      Ciao ragazzo.

      Elimina
  10. Ciao Pino, bellissima e tanti complimenti. Per quanto riguarda la precedente, fra poco dovrai scrivere "Su Marte", visto l'attività degli americani (lol). Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elio per i complimenti.
      Per adesso mi sono "attrezzato" solo per la luna... presto penserò anche a "colonizzare poeticamente" Marte. ;-)
      Grazie davvero Elio e a presto.
      Ciao.

      Elimina
  11. Sicuramente versi che travolgono e danno brividi di stupore...come dice Ambra, un vero inno all'Amore. È stato emozionante leggerlo.
    Manco di qui da tanto tempo ed ho trovato dei cambiamenti...in fondo è anche giusto cambiare!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché stupore...Paola!?!
      Mi fa piacere che ti abbia emozionato...anch'io lo sono stato nel leggere dopo molto tempo queste tue parole!
      Un abbraccio affettuoso.
      Ciao e spero che resterai ancora con noi per un po'.

      Elimina
    2. Stupore inteso come incanto, commozione, turbamento ed emozione profonda: sono versi incantevoli. Ciao Pino buona serata :)

      Elimina
    3. Ed eccoci ritornati al passato, quando c'era questa "bella" abitudine a "dialogare" tramite i commenti...e, come ricorderai, questo mi piace molto.
      Ciao Paola e grazie ancora per queste ulteriori parole di gradimento.

      Elimina
  12. Sempre bravo nel dare forma alle emozioni in versi stupendi.
    Passione che esplode descritta dolcemente.
    Un caro saluto Pino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie molte per aver apprezzato e rilevato la dolcezza...non è mai facile trasmetterla quando l'argomento è la "passione"!

      Ciao. Un abbraccio.

      Elimina
  13. Un brano piano, levigato e intelligibile, sospeso fra prosa e poesia, che allude all'amore totale e totalizzante, fatto di cementazione spirituale ed appagamento fisico, descritti con misura e buon gusto.

    P.S.
    Se mi è permesso un sommesso suggerimento: cambierei voluttuario con voluttuoso.
    Abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonio. E' sempre un piacere leggere le tue "recensioni".
      Con voluttuario mi son preso una piccola "licenza poetica(?)" perché mi sembrava più "musicale con sipario. E poi in una canzone, Battisti diceva "...cade il tuo sipario voluttuario..." una frase che mi è sempre piaciuta molto! :)

      Un abbraccio.

      Elimina
  14. Ciao Pino, a quando la tua prossima pubblicazione. Apprezzo , nel frattempo, i tuoi post, ma io amo ancora il profumo della cata stampata. Un abbraccio;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di "materiale" ce n'è parecchio Elio... Mah, non so...vedremo...
      Grazie per la tua "fedeltà".
      A presto.

      Elimina
  15. Bella, molto intensa, molto carnale. A volte la poesia deve scendere in terra, bagnarsi i piedi nella pioggia e respirare aria umida per essere vera, non rimanere nelle pieghe dei sogni. Mi è piaciuta molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, ma a volte succede di... scrivere di sogni...con i piedi per terra.
      È' un piacere Vincenzo leggere un tuo stimato parere e sono contento che ti piaccia.
      Grazie per essere passato.

      Elimina
  16. Senza parole .....è davvero bellissima.....complimenti. ....e grazie per avermi letto....

    RispondiElimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.