Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

10/03/15

PICCOLO... DOLCE...

"...Fin ieri non c'eri ancora, oggi ammiri il mondo... ed il mondo t'ammira!..."

Un attimo di pausa dalla tristezza... Era il 12 febbraio e la sera, ripensando a lui dopo averlo conosciuto e ammirato, con spontaneità e naturalezza ho cominciato a scrivere... Sì, mi è anche accaduto di ri-diventare "prozio"! ...per la quarta volta e... di un'altra splendida e amorevole creatura! Per il suo primo complimese...
Benvenuto Gabriele!


Piccolo dolce Gabriele

Come una goccia di rugiada
in una notte di febbraio
ancora fredda
su una foglia umida
sei scivolato in silenzio.

Non un fruscio,
non un suono,
solo una splendida visione;
incantato dal riflesso
minuscolo della luna
che t'illumina finalmente,
resto per un po a guardarti
invaso dall'emozione.

Fin ieri non c'eri ancora,
oggi ammiri il mondo...
ed il mondo t'ammira!
E chissà cosa pensi
osservando tutt'intorno.

Sei così piccolo,
come una goccia di rugiada,
come una lacrima di commozione,
come un sorriso appena accennato,
un leggero fremito d'emozione.
Sei così ...
come una lieve percezione di tenerezza,
come l'aroma di nettare di miele,
delicato come una tenera carezza.
Sei così...piccolo...dolce...Gabriele.


12 febbraio 2015
Pino Palumbo

 10 marzo 2015                                          ©Pino Palumbo                                   Immagine da: Google*

*Chi ritenga di possederne i diritti e non volesse concederne la divulgazione, è gradita comunicazione.
Se invece acconsente alla pubblicazione su Vita e Poesia, sarei lieto di ricevere i relativi link di riferimento.



9 commenti:

  1. Versi dolcissimi, dedicati a una dolcissima creatura, molto graditi e piaciuti
    Buongiorno Pino, è sempre un piacere leggerti, silvia

    RispondiElimina
  2. Ciao Pino,
    che sentimenti delicati contengono questi versi!
    Felicitazioni, complimenti ed abbracci ;-)

    RispondiElimina
  3. Una poesia piena di amore e dolcezza, come solo tu sai scriverne.
    Bacia il tuo pronipotino anche da parte mia,
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Ciao Pino,
    felicitazioni per questo lieto evento, che hai celebrato con dei versi molto appropriati.
    Un caro saluto e a presto, spero!

    RispondiElimina
  5. Versi molto teneri per una tenera creatura,felicitazioni.

    RispondiElimina
  6. Ti capisco perchè a dicembre la mia nipotina compie due anni e io sono innamorato perso di lei!
    Sono praticamente il suo schiavo :)
    Benvenuto Gabriele!

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti per i vostri auguri e le vostre felicitazioni.
    Bacerò il mio pronipotino per voi.

    RispondiElimina
  8. Un bel modo caro Pino, di dare il benvenuto al caro Gabriele, sicuramente ha portato una ventata di sorrisi e di grande allegria, una nuova vita è quella goccia necessaria che fa continuare la vita.
    Complimenti per la bella poesia caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.