Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

20/02/13

GOCCE D'AMORE

Gocce d'Amore


Sguardi tra noi
prima di dolcezza
poi di complicità.
Carezze tra noi
prima di tenerezza
poi di sensualità.

Sguardi, carezze
sussurri e baci
...a respirare il tuo odore
...a coprir la tua pelle
...a percepire il tuo calore.


Tocchi leggeri
a far trepidar il corpo
e socchiudere gl'occhi,
tocchi effimeri
nell'intimità ...delicati.

Gocce sulla fronte
di sudore,
gocce nell'intimo
a tradire il pudore,
della tua femminilità,

con candore,
gocce...fuggevoli.

Movimenti tra noi
di armonia prima,
irruenza poi
ad accendere il rossore

sulle gote...
con di giovinezza
ritrovato ardore.

Carezze e baci,
strette e abbracci

e morsi di delicato fervore,
appassionata enfasi
e impetuoso amore
...scivolano in sospiro
di godimento
e per ultimo, un sussurro
d'appagamento.


L'uno sull'altro
i nostri cuori ora
si scambiano battiti
e vibranti, battere,


per eterni momenti
...li sentiremo ancora.


19 Febbraio 2013
Pino Palumbo
                                                                                                                                                   
Prima Scultura :Abbraccio di Antonio Guerra - Piazzale Giovanni Paolo II-Vercurago-(LC)
Seconda Scultura: Amore e Psiche - Fonte  web da Google

                                                                                                                                                   

33 commenti:

  1. u u ....andato nell'attimo più intimo???...però qui devo rilasciarti per me una nota stonata ....ma forse sono io che non l'ho capita .....ora mi spiego......la poesia scorre liber veloce ...leggera ma che ti fa arrivare quasi di corsa alla fine ...e fin qui superlativo è proprio la fine che mi suona un pò cosi....la ricopio per evitare su e giù col mouse....

    L'uno sull'altro
    i nostri cuori ora
    si scambiano battiti
    e vibranti, battere,
    per eterni momenti
    ...li sentiremo ancora

    il battere .....quel verbo....forse la posizione ....non so ....ma fa "fermare" la poesia ..perdi il senso ....provo a tornarci e rileggerla ...e sempre ci inciampi ...o meglio ci inciampo......vibranti.....(manca qualcosa per me dopo...che non è battere )

    e una piccola altra cosa ....l'ultima frase ...staccala solo un pochino di più...rende ancora più bella la poesia ....fa sentire ancora il tuo "desiderio"

    ho fatto un pò la pecorella nera .....ma a parte questo....il resto per me è semplicemente meraviglioso ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho chiuso tra le due virgole proprio perché si faccia una pausa prima e dopo...Hai ragione non è molto "scorrevole" ...avrei potuto mettere "palpitare" ma battere è più incisivo.

      ...si scambiano battiti
      e vibranti,
      per eterni momenti
      ...li sentiremo ancora, battere.

      ...sarebbe stato più "fluido" ma avrebbe perso di "poeticità"...secondo me...

      L'ho scritta in 3 minuti...ma mi sono soffermato credo almeno una quindicina su quella strofa...ho sostituito quel verbo...l'ho spostato...ho girato e invertito tutta la strofa...per poi tornare all'inizio...aggiungendo solo le 2 virgole appunto...
      Non ti sfugge proprio niente!
      Ciao Barbara e grazie per la tua sempre attenta lettura...
      Buona giornata...

      Elimina
  2. ciao Pino, poesia molto intensa,sentita, passionale, che raffigura molto bene le fase dell'approccio amoroso, come un'escalation naturale che unisce due anime innamorate, bella complimenti, buona serata rosa a presto.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa..era difficile restare ...solo passionale...
      Ciao.

      Elimina
  3. Versi sensuali ed intriganti,si respira l'amore. Buona serata

    RispondiElimina
  4. Ciao Pino complimenti per questa vibbrante poesia
    nell'unione di due anime innamorate,
    buona serata a presto

    Tiziano.

    RispondiElimina
  5. Come sempre non solo parole.. un distillato d'amore! Bravissimo Pino e grazie per i bei sentimenti che ci regali :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Ely...non ti ho ancora detto che apprezzo e mi piacciono davvero molto i tuoi commenti!
      Grazie anche per questi
      Ciao.

      Elimina
  6. Caro Pino, sono stupendi questi tuoi versi, formano una poesia che ti avvolge in un amore infinito senza confini.
    Buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Tom...
      è proprio quello che provavo
      Ciao

      Elimina
  7. Ciao Pino Ho letto con interesse la poesia che hai scritto sulla mia scultura L'Abbraccio.... Davvero intensa e colma di energia sensuale... Complimenti vivissimi... Spero di conoscerti di persona... a presto... Antonio Guerra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'apprezzamento Antonio...anche a me piacerebbe fare la tua conoscenza! Vorrei solo puntualizzare (e non è un rimprovero o un disappunto) che la poesia non è stata ispirata dalla tua scultura. Nel cercare sul web un'immagine che la potesse accompagnare ho scelto l'opera "Amore e Psiche" e mi è venuto in mente che mi era piaciuta molto la tua scultura ammirata da Carla. Mi son detto...perché non inserirla tanto più che è un artista della nostra "cerchia di amici"?!
      Sono dell'idea che la tua scultura è per me ancora più affascinante di "Amore e Psiche"....è più il mio genere...un po "astratto"...si può dire in scultura astratto?
      Ciao e grazie ancora Antonio.

      Elimina
    2. Tranquillo non ho questa presunzione.... anche il tema della mia scultura non centra con la tua poesia.... Comunque molto intensa e davvero bella.... complimenti ancora...

      Elimina
  8. Ciao Pino, hai descritto veramente bene un atto d'amore senza cadere nel volgare. Sei forte. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere leggerlo...avevo proprio paura di cadere nel volgare!
      Ciao Elio e grazie

      Elimina
  9. ciaoo Pino...la poesia è splendida. degna di un Pino in forma !
    Antonio Guerra mi ha confermato anche lui che la poesia è molto bella, però la Sua scultura non si riferiva a ciò che tu hai espresso con tante lodevole parole.
    Ha confermato comunque il plauso ed il benestare nell'utilizzo dell'immagine della Sua scultura.
    ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla...hai ragione...mi sento davvero in forma!
      Certo che la scultura di Antonio non si riferisce a quanto scritto sulla mia poesia...non è stata ispirata da lei...la trovavo pertinente all'argomento e, siccome mi era molto piaciuta quando la osservai da te nella mostra dedicata alle sue opere, ho pensato di affiancarla...
      Ciao Carla e grazie...di tutto!...
      Una buona giornata.

      Elimina
  10. Versi intensi e passionali... molto romantico
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo di non riuscire a restare nel...romantico!
      Grazie Vilma per la tua presenza.
      Ciao.

      Elimina
  11. Romantica e passionale allo stesso tempo.

    Complimenti, Pino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gianna...sono contento tu abbia gradito
      Ciao

      Elimina
  12. Solo ora leggo il commento di Vilma che è simile al mio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah...non importa Gianna...vuol dire che ha suscitato in voi stesse emozioni!
      Ciao e grazie ancora

      Elimina
  13. molto bella, bravo!!!!!
    buona giornata ;)

    RispondiElimina

  14. Twoja poezja piękna, trafia w duszę i serce, a w oku łza...
    Serdecznie pozdrawiam, Irena.

    „Nie ma lekarstwa mocniejszego, skuteczniejszego, doskonalszego dla naszych ran we wszystkich sprawach ziemskich, jak mieć kogoś, kto cierpi z nami w każdym nieszczęściu i cieszy się w powodzeniu.”

    Aelredo di Rievaulx

    RispondiElimina
  15. Traduzione della prima parte:
    La tua poesia, la bellezza, colpisce l'anima e il cuore, e l'occhio lacrima ... Cordiali saluti, Irene.

    Spero di aver tradotto bene Irena...comunque grazie per avere cominciato a seguirmi.
    Ciao

    RispondiElimina
  16. Versi sensuali ma così dolcemente romantici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola...avevo paura di uscire dal..."romanticismo"!
      Ciao, scusa se ti rispondo solo ora...mi era sfuggito!
      Buona domenica.

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.