Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

08/05/12

SALUTANDOVI AL BALCONE

"SALUTANDOVI AL BALCONE"


Mother and Child - Picasso


Ed è
quell’ultimo abbraccio,

che mi ricorda
il nostro dipinto
sul letto
-di Picasso è l’estro -,

che mi sovviene
or quando
nulla avviene.






Ed è
quell’ultimo attimo
simile al fuggente
che, se pur breve,
nel mio intimo
è, or e sempre,
presente.
Ed è
quell’ultima immagine
tenera e gioiosa
dei vostri due volti
radianti
che il cuor mi soppesa
tra sogno e realtà
in eterni momenti.

  Ante 2000
Pino Palumbo
                                                                                       
A mia moglie
Ai miei figli
                                                                                 

32 commenti:

  1. Risposte
    1. Ho semplicemente tradotto in parole la tenerezza e la dolcezza da loro trasmesse. Ciao.

      Elimina
  2. una dedica molto tenera ai tuoi amori,un saluto affettuoso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì e 22 anni dopo ricordo ancora quell'istante come fosse ieri mattina! Ciao e grazie.

      Elimina
  3. Bellissimi versi, bellissimo quadro.. Grande Picasso.. Pino, ottima fonte d'ispirazione ! Bellissima poesia, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...l'ispirazione però è stata suscitata da loro!...e ho trovato un giusto accostamento nel quadro. Ciao.

      Elimina
  4. SONO INCANTATA. Anche le rime..ma che meraviglia di poesia.
    "Ed è
    quell’ultimo attimo
    simile al fuggente
    che, se pur breve,
    nel mio intimo
    è, or e sempre,
    presente."
    Vorrei tanto memorizzarmi questo passo perchè la reso eterno un attimo di amore immenso.
    Ti faccio i miei complimenti più sinceri :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io lusingato dalla tua impressione...in effetti come scrivo sopra è rimasto e rimarrà eterno per me quell'attimo! E' stata scritta 22 anni fa....Ciao e grazie dei complimenti.

      Elimina
    2. rieccomi! il brutto di blogger è che non si ricevono le notifiche delle risposte (ma ho letto il tuo commento e quindi sono venuta qui!).
      22 anni fa, davvero? ma allora scrivi da sempre! che bello :-)
      io ho iniziato a scrivere da pochissimo, diciamo solo 6 mesi fa e prima di allora ho sempre pensato che non fossi capace di scrivere in lingua italiana.
      oggi scrivo pensieri e penso che la conoscenza perfetta della grammatica e sintassi rilevano poco. no?
      vaty

      Elimina
    3. Anche a me non piace che non si possano ricevere le notifiche; non sempre ricordi o hai il tempo di andare a leggere se ci sono delle risposte. Ma non c'è un modo per averle?...Sì scrivo praticamente da sempre, ma purtroppo non ho iniziato da subito a tenerle e quindi molte (le prime) sono andate perse. Ciao.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie. E' piacevole rivedere che vieni a leggermi. Ciao

      Elimina
  6. Una poesia molto bella Pino.
    Saluti dal balcone ...originale anche il titolo:-)
    Due volti radianti in eterni momenti.
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Miryam...sì come ho già scritto un momento...attimo della mia vita...eterno. Ciao.

      Elimina
  7. Buongiorno...scusami , non ti ho lasciato il link al blog del Cavaliere. Eccolo:
    http//websulblog.blogspot.it/
    Buona giornata; e...grazie per le gocccioline quotidiane di poesia.
    :o))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a Te che vieni a leggerle e...se ne hai voglia lasciami una tua impressione...sai che è molto apprezzata. Grazie per il link. Ciao.

      Elimina
  8. Mi piace molto PIno...parole espresse col cuore. ciaooo

    RispondiElimina
  9. ciao Pino complimenti molto tenere come poesie, ispirate da emozioni, sporadiche che non dimenticheremo mai o da oggetti per noi cari... buon week end grazie a presto rosa:))

    RispondiElimina
  10. Un ultimo attimo,una ultima dolce immagine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...che riempie la giornata in attesa del ritorno. Ciao.

      Elimina
  11. ciaoo Pino.
    sul mio blog degli artisti c'è una sorpresa per te.
    Complimenti.
    Vorrei solo avvertirti che domani parto e starò via qualche giorno per cui avremo modo di sentirci al mio rientro . ciaooo e complimenti ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono andato solo oggi a vedere e...che dire sono strafelice. Voglio ringraziarti, come ho fatto sul tuo blog pubblicamente, per aver creato la possibilità di "vincere" e ricevere un'opera di un grande artista come Zef...fai in modo di tenerlo in contatto con noi a parte tutte le raccomandazioni che ho fatto a lui di non "perdersi". Ciao. a risentirci.

      Elimina
  12. Sei bravissimo, questi versi sono davvero belli.
    Ogni tanto l'ispirazione manca vero? Succede a tutti ed è giusto prendersi una pausa. Buona riflessione.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. No non mi manca l'ispirazione...è che avrei piacere di condividere con voi poesie scritte in passato (anche di molti anni!). Sono rimaste a lungo lì...dimenticate anche da me. Vorrei rileggerle con voi e, se ne avrete voglia, lasciatemi le vostre impressioni. Ciao.

      Elimina
  13. Ciao Pino. Sempre bellissime le tue poesie. La tenerezza regna sovrana!!
    Come dice Carla qui sopra, dovresti andare a curiosare nel suo blog all'ultima pagina della mia mostra e.... vedrai!! Poi avevo pensato che, visto che io non ho un blog, l'unica maniera per tenerci in contatto, al di là dei commenti sul tuo blog di poesie, sarebbe quella di lasciarti in mio indirizzo di posta elettronica, quindi te lo mando
    zef.fumagalli@alice.it. A risentirci, ciao e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Zef per il tuo apprezzamento. Per la risposta ti rimando al blog di Carla e grazie per l'indirizzo mail...ti comunico il mio indirizzo. Ciao ...Pittore...e non sparire!

      Elimina
  14. Tenerissima, come tenera é l'immagine che ti ha ispirato, e come tenero è il tuo sentimento. Me l'ero persa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì l'immagine di mio figlio (il 1°) in braccio a mia moglie...un'immagine di 22 anni fa che non scorderò mai...anche se allora non l'avessi scritto in poesia. Ciao Paola.

      Elimina
  15. Immagini e ricordi che rimangono nel tempo senza deteriorarsi.
    Liricità profusa.
    Ciao Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero Rakel...per sempre! Ciao e grazie per essere passata.

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.