Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

26/02/12

INTIMITA'



"INTIMITA'"
Rumori attutiti
da un silenzio irreale
come surreale
è il grigiore di questo
giorno d’autunno.
Uomini assorti
nel loro silenzio intimo
camminano ognuno
per le strade di questa
grigia città.
Il rombo delle auto
è come un grido che
disumano lacera
la quiete della mia mente
apatica, disattivata.
Immagine da: Google - Intimità
Ora, improvvisa
abbagliante e celestiale
è la luce
dolcemente attivata
dal Tuo viso e dal Suo
che nella mia intimità
improvvisamente affiora


Ante 2000
Pino Palumbo
                                                                                  
A mia moglie
Ai miei figli
                                                                                                            

2 commenti:

  1. Dolce immagine che caccia via brutte sensazioni. Fortunato è colui che ha questa possibilità .... Bello questo passare dalla tristezza alla gioia che deriva da un'infinita tenerezza e dall'Amore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Paola è stato proprio questo il mio pensare...tanti e tanti e tanti anni fa.
      Ciao

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.