Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

13/07/14

UN SABATO QUALUNQUE


Un sabato qualunque

Il profumo della cena
Mi arriva insieme al canto
E la tua voce che intona
... E un po stona, una canzone
Che mi ha sempre emozionato tanto.

Il senso della tua vita
Mi pervade insieme
La mente e il cuore
... E dopo un'eternità, mi emoziona
E mi profonde ancora amore.

La tua serenità
Rassicurante mi raggiunge
Insieme al canto
... E al profumo di pizza
Di un sabato sera e mi avvolge.

In questo sabato qualunque
Penso quanto sono ancora
Innamorato di te!
Così tanto non potrei esserlo
di chiunque... soltanto di Te.


Pino Palumbo
12 Luglio

10 commenti:

  1. Un cantico d'amore che si sente autentico, vero, che sa esprimere l'intensità di un sentimento che il tempo non ha inaridito, al contrario. C'è in esso un ritmo lento e possente che avvolge la persona amata. Ti auguro, Pino, che questo sentimento non ti lasci mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'augurio, Ambra...è lo stesso che io mi faccio giorno per giorno!

      Ciao.
      Buona settimana

      Elimina
  2. L'amore, il perno della vostra vita insieme, l'amore che ha il profumo di pizza, l'amore che è un canto un pò stonato ma pieno di gioia, l'amore che nei tuoi occhi ha il suo profilo, l'amore che nel tuo cuore non è mai mutato... L'amore fatto anche di banalità ma tanto forte, vivo, intenso che in un sabato qualunque ti avvolge ancora.
    Siete davvero speciali!
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...in un certo senso hai ragione, Xavier...oggi certe persone si classificano "speciali", mentre dovrebbe essere la normalità!

      Grazie Xavier.
      Buona giornata.

      p.s...spero vada meglio...
      Ciao

      Elimina
  3. Molto bella tenera dolce e sentimentale questa dedica d'amore .
    Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  4. Un ode alle cose semplici e forti della vita.
    Ogni nota ed ogni suono rievocano un sentimento profondo. Sono i profumi di casa, i suoni (anche quelli stonati) le voci conosciute e che amiamo che danno il vero senso alla nostra esistenza. A volte si cerca altrove qualche felicità mentre invece ce l'abbiamo proprio lì accanto a noi
    Un caro saluto Pino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è forse nella semplicità, che troviamo grande la vita? ...io sì.
      E sono d'accordo con te che la felicità ce l'abbiamo sempre accanto a noi, non serve andare a cercarla chissà dove... io so quanta ne ho vicino e me la gusto appieno...o per lo meno cerco di farlo!

      Ciao Carla.
      A presto.

      Elimina
  5. Bellissima caro Pino,
    un inno alla semplicità, che a volte ci dimentichiamo per la vita frenetica... complimenti leggere i tuoi versi mi emoziono notevolmente grazie!
    Felice giornata
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero lusinghiero quello che dici.
      Grazie a te.

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.