Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

16/07/14

LEGGETE QUESTO POST! PER FAVORE...GRAZIE A CHI HA CONDIVISO! GRAZIE A CHI LO FARA'!

LEGGETELO! PERCHE' ALTRIMENTI NON RAGGIUNGEREBBE LO SCOPO CHE VORREI RAGGIUNGESSE!
E se lo condividete e ne aveste voglia, divulgatelo!

Al post di ieri (Auguri mamma) che ogni anno in questo giorno dedico alla mia mamma che ormai da 19 anni non c'è più! ...Ho trovato questo commento:

attendiamo lirica di occasione per la morte del gatto (del criceto, del pesce rosso, del velociraptor...)
sappiamo che non ci deluderai

Bello no?! Un commento che ognuno vorrebbe leggere sotto un proprio post!
...per capire più a fondo dovreste leggere il post, ma se non ne avete tempo o voglia fa lo stesso, credo si capisca...

Chiedo subito scusa ai miei amici lettori che mi seguono, che quindi mi conoscono e sanno che mai su un post (e nemmeno nei miei commenti) sono stato scurrile e poco educato. Sì vi chiedo scusa, perché qui oggi ne leggerete...
Sei uno stronzo bastardo...o stronza bastarda! Coprirsi dietro l'anonimato nel web, è una delle cose più meschine e vili che si possa fare! Non ti firmi e il dubbio è che se non lo fai è perché io posso riconoscerti e questo vuol dire che ti conosco! Mi dispiace davvero tanto, perché non so proprio come io possa fare a conoscere un merdoso/a come te!
Penso che verrai a leggere anche questo post, ma sei così ignobile che probabilmente lascerai un commento di rammarico e solidarietà, scrivendo anche della tua costernazione...E IO NON SAPRO' MAI CHI SEI! Ma questo non ti disturba? Non ti disturba avere delle opinioni così precise, forti, pesanti, di qualcuno, ma che questo qualcuno non sappia che sei tu ad esprimerle? A me disturberebbe parecchio! Vedi, a me fa piacere che tu sappia che sono IO... PINO PALUMBO a dirti che sei un bastardo, stronzo, vigliacco, vile, meschino, ...beh per risparmiare agli amici (non è di te che mi preoccupo) un'infinità di scurrilità, minimizzo con un unico appellativo: IMBECILLE. Sì perché in fondo solo un SEMPLICE (e ANONIMO) ...IMBECILLE può scrivere cose così in un post come quello, con quel contenuto! ...condivisibile o no ... o, nel tuo caso, che si voglia considerarlo ridicolo o meno!

Ecco vedi? Tu hai la possibilità di poter rispondere alle mie sgradevoli considerazioni che ho di te ... mentre io no! ...non posso farlo e perciò, ti prego, non togliermi questo piacere!

Ora, ... se tu avessi perlomeno un minimo di personalità (non avariata!) e vorresti "riscattarti" dall'immagine bieca, vergognosa, indegna (in una persona con un minimo di intelletto! ma evidentemente adatta ad una persona come te...), approfitteresti della mia mail che ti segnalo qui sotto, così da non perdere nemmeno tempo a cercarla (anche se credo che ti ne sia già a conoscenza) e mi scriveresti. Al tuo posto io approfitterei dell'opportunità per scrivere in prima persona e con tanto di firma, quello che penso.
Se non altro dammi la possibilità di indirizzare le mie ingiurie ad un nome!


MI RACCOMANDO ... TI ASPETTO DAVVERO! ... NON DELUDERMI! ...TU...




Ringrazio chi ha avuto voglia e pazienza nel leggere questo mio post/denuncia. Ringrazio find'ora chi vorrà lasciare una sua considerazione, esprimendo la sua opinione per far sentire, se questo fosse possibile, ancor più IMBECILLE questa persona.

Ringrazio ancor di più chi vorrà condividere questo post sul proprio blog o linkarlo, così da screditare chi non ha nulla da fare di meglio nella propria vita e chi ha una meschina considerazione del mondo del blog e di conseguenza di noi che con serietà ci piace condividere, conoscere, regalare e arricchirsi reciprocamente dell'esperienze altrui.

Grazie a tutti e scusate ancora.
Pino Palumbo.

Immagine da: Google

.

79 commenti:

  1. Ho scritto già ciò che penso, sia in calce al post in questione, sia in privato, perciò qui non mi sembra il caso di aggiungere altro.
    Un saluto solidale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...senza aggiungere altro quindi...un caro saluto Antonio.

      Elimina
  2. Caro Pino, non ero a conoscenza di tutto questo!!!
    Lo so che è spregevole tutto questo ma purtroppo ne web ci possono essere tanti che sono solo per fare dei commenti offensivi e anonimi!!!
    io per evitare tutto questo e ho vietato i commenti anonimi, penso che sia la migliore soluzione.
    Ciao amico lascia perdere non ne vale la pena.
    Un caro e distinto saluto.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Tom, non ne vale la pena, ma mi ha fatto arrabbiare!
      Ciao.

      Elimina
  3. Pino...avevo già scritto come forma di solidarietà, prima sul post interessato, prima che tu inserissi questo ulteriore post. Non aggiungo nulla a ciò che ho già espresso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...avevo notato Carla, la tua immediatezza!
      Ciao e grazie.

      Elimina
  4. Pino, tutta la mia solidarietà, vai in impostazioni dei commenti e scegli la voce che richiede l'autenticazione.Io così ho fatto dopo che il mio blog è stato presso di mira dagli spamer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabrielle per l'interessamento.
      Ciao

      Elimina
  5. Ho letto post e commento in questione. Credo che Tomaso abbia ragione, la cosa più saggia sarebbe ignorare il tutto nonostante le offese e le ferite e bloccare i commenti agli anonimi se si può fare. Si legge molto bene la tua rabbia ma non dare troppo spazio a questi bifolchi che sicuramente se la stanno pure ridendo. Questi fetenti si scompisciano proprio delle reazioni che hanno le persone alle loro spacconate e stanno lì ad aspettare. Sono piccoli mentecatti che si sanno divertire solo così.
    Io ricevo tantissimo commenti da siti che pubblicizzano oscenità e mi mettono a disagio di fronte ai miei lettori, devo correre a cancellarli. Non arrivo dappertutto però e forse qualcuno mi è rimasto sparso qua e là, però questi sono fastidiosi ed imbarazzanti e non toccano i sentimenti.
    A presto caro Pino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho già espresso la mia gratitudine verso il tuo interessamento in tutte le altre "sedi" e lo ribadisco anche qui.
      Aspetterò un po per vedere se l'anonimo si rifà vivo (MAGARI!) e poi credo che eliminerò la possibilità di commento.

      Grazie di cuore.
      Ciao.

      Elimina
  6. Ciao Pino, è capitato anche a me (infatti ho bloccato i commenti agli anonimi), questi sono dei BASTARDI (e la loro mamma faceva o fa il mestiere più antico del mondo e da pure il resto) sono BASTARDI e vigliacchi, si nascondono dietro l'anonimato come vermi, incapaci di confrontarsi.
    Hai tutta la mia solidarietà, mi dispiace tanto per te!
    Un abbraccio amico mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico solo grazie Xavier...per il tuo pensiero e per il post che hai dedicato da te.

      Ciao.
      Affettuosamente...

      Elimina
  7. Ciao Pino!
    Ho letto da Xavier ..
    Mio marito come te ogni anno alla ricorrenza dedica un pensiero a sua madre sulla sua pagina social anche se in realtà e lo sai bene pure tu il ricordo è costante ogni giorno
    Per l'anonimo in questione stendo un velo pietoso,mi fa pena infinita probabilmente la sua vita la passa galleggiando sulla cacca
    Anche io penso che si gongola ancor più leggendo gli insulti a lui/lei rivolti ma almeno ci siamo sfogati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia per le tue "impietose" considerazioni nei confronti dell'ignobile!
      Ciao. Spero di rileggerti ancora.

      Elimina
  8. Ciao Pino, arrivo da te dopo avere letto il post di Xavier.
    Ci sono soggetti sul web che non sono degni nemmeno di essere classificati.
    Semplicemente, è una persona spregevole.
    Hai fatto molto bene a reagire ad una malignità tale con un post che sicuramente meritava.
    Purtroppo credo sia solo un vigliacco. Per cui non nutrire speranze che possa palesarsi.
    Ora vado a leggere il post che hai scritto nel ricordo di tua madre.
    A presto
    Mariella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, caro anonimo ...ti sei guadagnato un altro bello aggettivo...INCLASSIFICATO! (SPREGEVOLE l'hanno già scritto in tanti!)

      Grazie Mariella di essere passata e spero di leggerti ancora.

      Elimina
  9. Caro Pino,
    sapessi quanto mi dispiace!
    Guarda, sottoscrivo tutto ciò che hai scritto nel momento in cui la ferita ancora sanguina, soprattutto per la mancanza di rispetto verso la tua mamma.
    D’altro canto sono d’accordo con gli altri amici che si sono espressi consigliandoti di ignorare questa nullità, una delle tante nullità che, come per le vie del mondo, strisciano in rete.
    Questi non-esseri sono dei non-nati e sono certo che le loro madri conoscendoli si vergognerebbero di avere generato simili scorie.
    Pino, lascia decantare la rabbia riprenditi la serenità, non vale la pena...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto è importante per me il RISPETTO! ...e "...Questi non-esseri sono dei non-nati..." e quindi di rispetto non ne hanno per nulla. Come te spero anch'io "...che le loro madri conoscendoli si vergognerebbero di avere generato simili scorie."

      Grazie Vittorino.
      Ciao.

      p.s. appena finita la bagarre rispondo alla tua mail della recensione alle altre poesie del mio libro...
      Buona serata.

      Elimina
  10. Ho chiuso anch'io la porta ai commenti degli anonimi, nel tempo non ne ho mai trovato uno degno di entrare.
    Io sarei andata giù ancora più pesantemente con questo stronzo, credo non avrà più il coraggio di farsi vedere da queste parti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh!..almeno una volta spero abbia il coraggio di passare!...per lasciarmi il suo nome...

      Ciao Maura.
      Grazie davvero...e ritorna...io passerò da te...da voi che ancora non conoscevo...promesso

      Elimina
  11. Mi spiace Pino,il web è pieno di imbecilli,purtroppo.Io ogni giorno ricevo commenti in inglese anonimi che automaticamente vanno in spam,anch'io ora bloccherò gli anonimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli sono solo spam però...questo è tutt'altra cosa...

      Grazie.
      Ciao Olga

      Elimina
  12. Caro Pino, ho avuto la "fortuna" di perdere la mamma quando avevo meno di due anni, in circostanze che non mi consentono di avere di lei il benché minimo ricordo, e senza avere dai parenti, anche stretti, accenni che possano portarmi alla memoria qualcosa di lei. Né in forma mnemonica né, tanto meno, fotografica. Tanti anni sono passati, e io non ho mai potuto "vederla" in nessun sogno, come avviene per chiunque abbia memoria della donna che li ha messi al mondo. Nelle cosiddette Feste della Mamma non provo emozioni particolari, pur essendo certissimo che una donna, a suo tempo, mi ha partorito. In cambio quando si tocca l'argomento "Mamma", l'occhio mi si gonfia (non fino alla lacrima, ché la virilità va salvata comunque, ma sempre molto prossimo a quella). Mi sento figlio di tutte le mamme del mondo, anche se loro non lo sanno, né mai potranno saperlo.
    Per questo ti sono particolarmente vicino, e in merito a quel commento mi permetto (parte in causa, come qui detto) che questo/a individuo è solo un miserabile che, ammesso che abbia avuto una madre, da questa dovrebbe essere ripudiato, poiché un verme può essere solo figlio della terra, meglio della melma, meglio ancora della merda.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello (e dico sul serio) che tu dica di aver avuto "fortuna" a perderla così piccolino....
      Io avevo avuto la "fortuna" di vivere con lei i miei primi 33 anni e perciò di ricordi ne ho parecchi, belli e ancora vivi! Mi piace molto che tu ti definisca "...figlio di tutte le mamme del mondo..." quindi anche della mia. Posso definirti "fratello" allora!

      Per quanto riguarda il "miserabile"...hai già detto tanto tu di lui....

      Ciao e grazie...Antonio vero?...non so perché ma ricordo così...

      Elimina
    2. Pietro, ma il nome conta poco o niente; quando c'è sintonia 'Amico' va bene, per tutti.
      Un abbraccio.

      Elimina
    3. A volte voglio mettere alla prova la mia memoria....
      Ciao Pietro.
      Buon fine settimana

      Elimina
  13. L'anonimato è sempre stato un problema del web. Arrabbiarsi non serve a nulla perché vorrebbe dire dare importanza all'anonimo. La cosa più semplice è cancellare i loro post o filtrare i commenti.
    Pino hai tutta la mia solidarietà.
    Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrico..Hai ragione molti li cancello, ma questo non ho voluto!
      Come ha scritto Xavier, non ricordo più in quale commento.... a volte BISOGNA DIRE BASTA!

      Ciao. Grazie di cuore per il tuo intervento.

      Elimina
  14. Aggiungo la mia solidarietà perché sono stati colpiti i tuoi sentimenti più profondi. Introdurre la moderazione dei commenti ed eliminare quelli anonimi è, credo, l'unica soluzione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la solidarietà Costantino.

      Ciao

      Elimina
  15. Ciao Pino, l'unio contatto che ho avuto con te è stato rispondere alla tua richiesta d'amicizia, non ci conosciamo ancora, quindi.... ma permettimi di esprimere la mia solidarietà per questo fatto che -si vede- ti ha colpito nel vivo.
    Purtroppo gli anonimi fanno la vigliaccata di non firmarsi... e sparano così. E' successo anche da me, me ne frego, rispondo e via.
    Io non cancellerei i post, l'idiozia deve rimanere visibile a tutti. E ciò che un anonimo non può fare è appunto cancellare il proprio post: non facciamolo noi al suo posto!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te...l'idiozia deve essere visibile a tutti e soprattutto a chi ne è l'autore!
      Vuoi vedere mai che prima o poi si vergogni un po?!

      E' vero Moz non ci conosciamo direttamente...ti avevo chiesto l'amicizia, perchè spesso ti leggo da Xavier e su altri blog...e sui tuoi commenti mi soffermo....

      Ciao e grazie per il tuo interessamento!
      ...spero di rileggerti qui.

      Elimina
  16. Caro Pino,
    ti sono vicina in questa triste situazione, perchè non trovo altri termini che un'infinita tristezza!
    Credo che la persona in questione permettimi il termine, non sia altro che un/a vigliacco/a, non ho altro da aggiungere...
    Ti abbraccio
    a presto
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato davvero anche triste in fondo...
      Ciao Antonella e grazie ancora per tutta la tua partecipazione.

      Elimina
  17. Caro Pino, sono sempre stata dell'idea che sul web dovrebbe essere obbligatorio qualificarsi col proprio nome e cognome, si eviterebbero tanti commenti fuori luogo e persone imbecilli, come questa, non avrebbero modo di assumere comportamenti inadatti.
    Ho perso mia madre il 4 giugno scorso e ho apprezzato in modo particolare i tuoi versi.
    Un abbraccio, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo ovviamente cara Silvia, ma le persone come te e come me che si presentano con nome e cognome e per avatar hanno la propria foto, non possono che dichiarare questo...

      Mi spiace per la tua mamma...

      Ciao.

      Elimina
  18. Ciao Pino,
    il/la miserabile che ha ironizzato sui tuoi versi credeva di essere spiritoso/a, senza sapere che la malignità non ha mai fatto ridere nessuno.
    Un saluto affettuoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Giovy la malignità non fa ridere...

      Grazie per il tuo pensiero.
      A presto

      Elimina
  19. Capisco e condivido il tuo sdegno ma se posso dare un consiglio, elimina quel commento. Eliminalo perché un impotente gode nel vedere le conseguenze della sua impotenza, Elimina anche questo post e tutti i nostri commenti, non dare a questi imbecilli senza nome e senza personalità l'occasione di sentirsi importanti, perché, sembrerà incerdibile, ma queste nullità internautiche si sentono importanti così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In parte concordo con te Antonio, ma credo che in questo caso (come ho scritto sul post successivo dei ringraziamenti) è servito a far vedere quali sono le nostre considerazioni di lui e soprattutto che ha avuto l'effetto contrario...ha provocato nuove conoscenze...proprio quello di cui i blog vivono e il suo intervento non è servito a denigrare come avrebbe invece voluto.

      Ciao Antonio.
      Grazie...e spero di rileggerti.

      Elimina
  20. Ciao.. basita.
    Il resto lo hanno detto gli amici sopra.
    Concordo anche le virgole con Antonio C. ..
    So come ti senti.. ed è inutile negare che nella vita si incontrano soggetti del genere.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e io ti rimando a leggere la risposta che ho lasciato ad Antonio.
      Grazie per il tuo interessamento Mary.

      Un caro saluto e un abbraccio anche da parte mia.

      Elimina
  21. Ciao Pino, sono un'amica di Xavier e ho trovato la sua segnalazione... non so se essere più incazzata, schifata o indignata dal comportamento di questo anonimo vigliacco che si permette di gettare merda (scusa il termine) sui tuoi sentimenti...
    Ho provveduto a fare +1, fatti come questi vanno segnalati eccome perchè certi imbecilli non possono passarla liscia!
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì lo so Melinda...ti leggo da spesso da lui e da altri amici comuni e sono felice di leggerti anche qui, anche se per un motivo così.
      Come scrivo sopra...a questo è servito il suo intervento...a far incontrare nuove persone, quindi a costruire e non distruggere, come vorrebbe.

      Grazie per la tua solidarietà
      Ciao.

      Elimina
  22. Ciao Pino
    mi ero persa il post che hai dedicato alla tua mamma e sono andata a leggerlo ora.
    Che dire? Certa gente non ha davvero rispetto per gli altri e soprattutto non ha il coraggio di metterci la faccia nei commenti che lascia.
    In sei anni nel mio blog avrò ricevuto al massimo una decina di commenti con insulti e cattiverie. Una cosa però è insultare (anche se non si dovrebbe fare) l'autore del blog e tutt'altra cosa è invece non avere rispetto per chi non c'è più.
    Ti sono vicina e condividerò sul mio blog questo tuo post.
    L'unico consiglio che mi sento di darti è di abilitare la moderazione dei commenti, in questo modo decidi tu se e quando pubblicare i commenti non graditi.
    Riguardo al commento dell'IMBECILLE anch'io non lo cancellerei perché come ha ben detto Moz non può essere cancellato da nessun altro se non da te.

    Se posso lascerei anche un messaggio per l'IMBECILLE...
    Come avrai potuto leggere in questo e in altri post di Pino ma anche su altri blog ognuno di noi ricorda con affetto persone care che non sono più su questa terra ma che sono sempre presenti nel nostro cuore e nei nostri pensieri. Molto probabilmente quando un giorno tu non ci sarai più nessuno si ricorderà di te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che scrivo, ho già letto tutti gli altri tuoi interventi e visto anche il tuo post e ti ringrazio ancora anche qui.

      Condivido il messaggio per l'IMBECILLE.

      Ciao e a presto.

      Elimina
  23. Ciao Pino, ho letto il post di Carla e sono passata. Credimi!!! non ho parole!!!
    Questo sta male, la cattiveria allo stato puro...Non darci peso perchè le offese che provengono da gente che non è nulla, come lui, valgono davvero zero.
    Mi spiace!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NULLA E ZERO! ...complimenti sig. anonimo...hai vinto altri due bei titoli!

      Ciao Audray e grazie.

      Elimina
  24. Purtroppo il web, come la vita reale, è piena di imbecilli.
    Hanno colpito duro,ma non darglila vinta: non ti curar di lor, ma guarda e passa...
    Tutta la mia solidarietà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No figurati! E' proprio per non dargliela vinta che lo sto massacrando così con commenti e post!...

      Ciao e grazie per la solidarietà.

      Elimina
  25. Ciao Pino, mi dispiace tantissimo...purtroppo il mondo è pieno di gente che dell'idiozia ne ha fatto uno stile di vita...il consiglio sarebbe quello di non darci peso ma, onestamente non ce la faccio ( forse perchè, come te, sono molto sensibile sull'argomento " mamma ") questa gente merita che gli si dica in faccia tutto il male che si pensa di loro... Per il resto, ti posso suggerire la moderazione dei commenti, anch'io sono stata obbligata a metterla a seguito di un episodio spiacevole.
    Un affettuoso abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco! questo ti mancava sig. anonimo...IDIOTA!

      Grazie Antonella per aver espresso il tuo pensiero e so quanto sei "sensibile sull'argomento"...ricordo che al post dell'anno scorso mi scrivesti che anche la tua mamma compiva gli anni il 13 (o il 14, ma forse il 14 era la mamma di Carla)...o sbaglio?

      Ciao.
      Un abbraccio

      Elimina
  26. Esprimo tutta la mia solidarietà per questo episodio disgustoso.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene...DISGUSTOSO...non ce l'avevamo!...

      grazie anche te per la solidarietà.

      Elimina
  27. ciao Pino arrivo dal blog di Xavier odio i commenti anonimi che spesso vengono lasciati anche hai miei post, sopratutto a quelli che parlano della mia vita Trovo disumano il commento che ti è stato lasciato e vergognoso
    saluti Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valeria per aver dato voce al tuo sdegno...se leggi sotto l'etichetta che le ho attribuito al post è proprio "IL DISUMANO"

      Ciao e spero di rileggerti

      Elimina
  28. Ho chiuso il blog agli anonimi. Queste persone non hanno la più pallida idea di cosa vuol dire soffrire nella vita: perdere persone care, familiari, amici, ecc. Queste persone non sanno cos'è il dolore. Potrebbero fare altro nella vita, aiutare le persone che hanno bisogno, senza perdere tempo con questi assurdi commenti.
    Stai sereno e continua per la tua strada. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, sia per queste parole che mi offri che per quelle sulla mail...
      Hai dato un giudizio ben preciso e "azzeccato" del genere di persone che sono...

      Ciao.
      Un abbraccio.

      Elimina
  29. Ti ho già dato la mia opinione in privato. Hai la mia solidarietà come quella di tutti. Ignorare è la cosa migliore, la stupidità non deve essere presa in considerazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io ho molto apprezzato cara Ambra della mail che mi hai scritto.
      Ti ringrazio ancora per la tua solidarietà e vicinanza.

      Ciao. Un abbraccio.

      Elimina
  30. pino sono barbara ...scusa la mia latitanza ma come ti ho scritto sono qui di rado molto di rado e me ne dispiace ma ho diversi problemi non ultimi quelli di stanotte e il tempo per passare di qua è scarso se non nullo ..sai che mi piace dedicarvi del tempo ma questo ora non ho e di questo ti chiedo ancora scusa .....mi dispiace che alcune persone ..(ma non le chiamerei cosi) possano giocare dietro uno schermo in modo anonimo ....l'unica armaa penso sia sempre l'indifferenza davanti a questi atti ....so che fan male dentro il tuo cuore ma cosi non fai altro che metterle più in mostra .....e esaltarle ....non farci caso le persone intelligenti sanno ..e ti conoscono .....lasciale fare ...non vale la pena di perdere tempo fiato e mal di cuore per persone cosi......scusa la velocità ma è davvero un periodaccio colgo l'occasione per salutare tutti gli amici qui e chiedo scusa anche a loro ...un'abbraccio a te ..barbara foreverme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara, un abbraccio.

      (scusa Pino ho rubato un piccolo spazio)

      Elimina
    2. ohh mamma! Barbara...appena ho letto anonimo, sono trasalito! ho detto non posso credere che mi ha voluto accontentare...beh! sono felice che sei tu comunque.

      Un abbraccio e un saluto affettuoso.
      Ciao.
      A presto.

      Elimina
    3. ...di niente...Ale...come ai vecchi tempi...
      Ciao.

      Elimina
  31. Un grazie e un abbraccio in generale, per ora, a tutti/e per essere intervenuti e per aver fatto sentire la vostra voce qui da me per questo episodio deplorevole.
    Appena ne avrò il tempo tornerò a rispondere ad ognuno di voi.

    RispondiElimina
  32. Ciao Pino, non ci conosciamo, sono arrivata qui dal post di Iole Cal. Mi rammarico fortemente per l'accaduto! per quell'anonimo, figlio/a di quella mamma di quel detto che recita così:
    La mamma degli imbecilli è sempre incinta! ovviamente , "imbecille" si può sostituire con altri sostantivi che non sto qui ad elencare!!!
    Ti abbraccio forte e mi unisco agli auguri per tua mamma, oggi, che invece per me, è l'anniversario della scomparsa della mia cara mamma.
    Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patrizia per aver "rafforzato" le nostre belle considerazioni che abbiamo espresso fin qui dell'individuo...
      Un abbraccio anche a te allora per la tua mamma.

      Ciao e spero di rileggerti ancora.

      Elimina
  33. Ciao Pino, mi dispiace tanto per te! E' davvero una cosa ignobile e senza senso.
    Purtroppo la madre degli imbecilli è sempre incinta e affronta parti plurimi...
    Noi non ci conosciamo ancora. Sono arrivata a te tramite il blog di Iolecal. Mii è venuto il nervoso leggendo il tuo intervento. Non oso pensare quale tempesta denntro di te.
    Per ora, blogger mi mette commenti in inglese direttamente nella spam. Con il traduttore vedo che le risposte non c'entrano niente col post e rimandano a siti il più delle volte porno.
    Di offensivo o stupido in questa maniera non ho mai ricevuto niente. Per ora almeno. Mai dire mai però....
    Adesso ti saluto e torno sul sito di Iole
    Ciao Patricia Moll

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai dire mai, ma spero che non ti capiti! Fa una rabbia!...anche se poi metabolizzando il tutto, ora vedo che è l'IGNOBILE ad essere il nostro bersaglio...

      Ciao. Spero che passerai ancora.

      Elimina
    2. Certo che ripasserò!

      Buon weekend

      Elimina
  34. Ciao Pino, arrivo dal blog di Xavier e sono davvero colpita da questa brutta storia perchè trovo vergognoso che che qualcuno possa essere così insensibile e come tu dici imbecille da nascondersi dietro l'anonimato per ferire qualcun altro (te, in questo caso) nei suoi affetti più cari.
    Posso solo dirti che la tua poesia per la tua mamma, che ho letto, è delica e bellissima, di certo lei ti sorride da Lassù e questa è la cosa che conta sul serio, Pino. L'amore tra mamma e figlio resta in eterno, io lo so bene per esperienza diretta.
    Un caro saluto, tornerò a trovarti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ricordo il tuo simpatico avatar...ti vedo spesso da Xavier...
      voglio solo ringraziarti per le belle parole di apprezzamento che scrivi per la poesia e per mia mamma...Grazie!

      dell'IMBECILLE si è già scritto molto...

      Passa quando vuoi...mi farà piacere.
      Ciao

      Elimina
    2. Ciao Pino, anche io come Maris arrivo dal blog di Xavier, e mi ero ripromessa, leggendo la storia del commento, di 'venire a trovarti'.
      Penso che un gesto come quello fatto dal commentatore anonimo sia una pura vigliaccheria e che, in fondo, lui stesso adesso si senta uno scemo per le parole scritte.
      Il fatto è che molta gente non pensa a quello che dice, a quello che fa. Viene spesso mossa da semplice goliardia, magari credendosi simpatica senza pesare le espressioni che usa. Purtroppo non tutti sono dotati di una grande intelligenza e, peggio ancora, non hanno un minimo di sensibilità.
      Non te la prendere troppo, la loro punizione è già stata inflitta: una persona tanto piccola, senza cuore, non è già tanto inferiore così?
      Un abbraccio :)

      Elimina
  35. Come ho scritto nel post, con molti di voi non ci conoscevamo e quindi vi prometto che passerò dai vostri blog e spero che possano nascere delle nuove conoscenze. Spero che anche voi abbiate voglia di ritornare.

    GRAZIE ANCORA A TUTTI!

    CIAO.

    RispondiElimina
  36. Ciao Pino non so se questo commento ti arriverà poco tempo fà ne avevo spedito un'altro ma non l'ho visto pubblicare penso di avere qualche problema io, comunque sono riuscito a vedere il tuo post e ti rinnovo la mia solidarietà, ma io sono del parere che una persona così vile e meschina non merita nemmeno di leggere le tue parole e la miglior arma sia di ignorarlo totalmente una cosa che non esiste non può far male.
    Un caro e amichevole saluto

    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ironia della sorte Tiziano! Un commento gradito come lo sono i tuoi, non si pubblicano, quelli odiosi come quello dell'Imbecille invece!...
      Tranquillo Tiziano ho gradito molto la tua mail, dove tra l'altro mi scrivevi proprio che non riuscivi a commentare.
      Grazie.
      Un abbraccio

      Elimina

  37. Ciao Pino, quando posso è sempre una gioia leggere le tue poesie, IL VOLO DELLA FARFALLA,
    dedicata alla tua cara mamma è bellissima,mi dispiace tanto che qualche imbecille si
    permette di giocare con i veri sentimenti ma mi unisco alle parole di Tiziano e di altri, ignoralo,
    non sprecare parole per questo tipo di persone.
    Un caro saluto
    Giuseppa Matraxia

    RispondiElimina
  38. Pino, in rete girano dei fake, persone che non possono avere i nostri valori....
    Io l'avrei cancellato e dimenticato all'istante. Anche nell'ipotesi che sia qualcuno conosciuto, che ti invidia, voleva vederti soffrire, inveire al vento. Queste piattole non meritano tale soddisfazione, ma è giusto che tu abbia parlato, anche per accertarti che esiste ancora la dignità nel mondo.
    Cambia le impostazioni, accetta soltanto commenti con account, tanto, quello che dice un anonimo è...anonimo.

    RispondiElimina
  39. io aggiungo l'unica parola che mi è venuta in mente:VERGOGNA!CIAO PINO un forte abbraccio

    RispondiElimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.