Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

27/01/14

IL RICORDO DI VOI


IL 27 GENNAIO 1945 I CANCELLI DI AUSCHWITZ FURONO ABBATTUTI
... ... ... ...

NON RICHIUDIAMO MAI QUEI CANCELLI ...





Il ricordo di Voi

E' doloroso il ricordo di Voi
E' oltraggioso all'animo umano
E' doveroso per la vostra vita che fu
E' rispettoso per chi non c'è più.

E' indispensabile per non dimenticare
E' plausibile che non sempre così sia
E' auspicabile che invece lo sia
E' inalienabile di Voi la memoria.

E' difficile il ricordo di Voi!
E' la consapevolezza
... della vergogna
... della sconfitta
... degli uomini...tutti!



Pino Palumbo
26 Gennaio 2014

Immagini da: Google - Elaborazione Pino
La sfocatura è stata eseguita in segno di rispetto

- Post programmato - 
Riapro a tutti solo per oggi, per questa giornata dove non bisogna mai...davvero mai...dimenticare! Spero di "risolvere" e farlo definitivamente prima possibile... Un saluto a tutti.


7 commenti:

  1. Non dimenticheremo mai!!!
    Caro Pino, buona settimana.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. La tua profondità è qualcosa che apprezzo molto, amico mio. Ci vorrebbe la pacatezza e la bellezza di un animo come il tuo più spesso, a questo mondo. Ti abbraccio forte, per le tue parole e per il bene che esprimi.. e mi raccolgo in un silenzio di meditazione, di riflessione, pregando che l'uomo capisca dal passato per non renderlo sterile. Un bacione. <3

    RispondiElimina
  3. ciao Pino bella poesia, complimenti, molto realistica, siamo combattuti, infatti, tra il ricordo che ci fa sentire infami come appartenenti alla stessa categoria di "uomini" e il ricordare senza inorridire, ma dobbiamo superare le barriere della nostra fragilita' per loro, glielo dobbiamo, perche' la loro morte non sia stata vana, sono eroi di una guerra assurda e folle, ciao buona settimana rosa.

    RispondiElimina
  4. Agghiacciante trionfo dell'umana iniquità.
    Occhi atterriti nel vissuto, nel ricordo, nel racconto.
    Per questo mai, MAI dimenticare.

    Un abbraccio, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Maddy per essere passata ...al primo "spiraglio"! Avresti potuto approfittarne e leggere anche le altre pubblicate negli ultimi giorni.
      Per quanto riguarda le tue considerazioni sono ovviamente d'accordo!
      Ciao e grazie ancora.

      Elimina
  5. Dei versi che sono il riassunto dell'orrore e della nostra colpevolezza.
    Grazie.
    Cristiana

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutti per aver lasciato una vostra considerazione.

    Ciao e buona giornata.

    RispondiElimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.