Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

02/12/13

POTREI



Potrei

Potrei non vedere
oltre la finestra il paesaggio
abituale e consueto
per il vetro...
che lentamente
s'è appannato.

Potrei non sentire
più la tua voce
mai udita
così...d'improvviso
come una radio
senza segnale...o spenta.

Potrei non guardare
più quegl'occhi
mai visti...peraltro
improvvisamente
così...come il sonno cancella
le immagini dalla mente.

Potrei non leggere
più le tue parole gradite
scomparse così...
implacabilmente...
come per le pagine bianche
dal tempo sbiadite.
   
Potrei non più godere
         "del profumo d'un fiore
          della luce d'una stella
          dell'azzurro d'un mare
          del calore d'un sole          
          della freschezza d'un prato
          del celeste di...occhi di cielo
          della sincerità d'un sentimento
          della fierezza d'un pensiero
          della dolcezza d'un sorriso
          della tenerezza d'un gesto effimero
          della fragranza d'una risata
          della spontaneità nel raccontarsi la vita
          della semplicità d'una piacevolezza         
          della bontà d'un tenero cuore
          della leggerezza d'un'eterea carezza".

Potrei non sentire
più la tua voce
mai ascoltata...
e non potrei
certo più godere
...di tutte queste cose.

Potrei...
ma del mio pensiero
son' io padrone...
e il ricordo...certo
...mi attenuerà
...il dolore.




Pino Palumbo
25 Settembre 2013
                                                                                                                                                        
Immagine da: Google
Elaborazione: Pino Palumbo
                                                                                                                                                        

19 commenti:

  1. non riesco a commentare .......posso lasciarti questa .......

    https://www.youtube.com/watch?v=UO_B4mhHsYc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso che sia una delle tue poesie più belle ......senza offesa per le altre ....ma questa è stata diretta quasi una pugnalata ...in senso positivo però......e tu hai questa capacità riesci a scrivere quello che di più profondo hai ...e sembra che il tuo cuore esca fuori dalla sua sede naturale che è (il torace),,,,non esiste il mondo attorno ..non esiste più neanche la testa o le mani per scrivere ....esce la scrittura dal cuore .....direttamente con tutto quello che questo prova ....non so spiegare ma in queste poesie ....(come ad esempio melissa o il lupo o a quelle dedicate a tua moglie e qui l'elenco sarebe molto lungo) è come se pino non esistesse ma esistesse solo la sua anima e questa mette su quello che in quel momento gli capita tra le mani quello che di più profondo c'è......
      e qui si sente tutta ......a volte non trovo parole ....perchè resti cosi ...basita attonita sconcertata ....che è come se mi arrendessi ma nello stesso tempo rispettassi queste tue parole .......ma stavolta non lo faccio ...non mi fermo ......e ti dico.....si ci sarà questa possibilità....o meglio c'è ......ma tu non ti dovrai arrendere .....queste parole sotto sono di un film che amo ....ne ho lasciato traccia anche in sounds...nei miei vecchi post .......

      Ascolta… la senti? La musica! Io la sento dappertutto: nel vento, nell'aria, nella luce... è intorno a noi, non bisogna fare altro che aprire l'anima, non bisogna fare altro che ascoltare!

      e lei ...quella persona.....sarà li .....li che ti sorriderà sempre come oggi come ieri e come sarà domani .....e non vuole lacrime ....ci sono altre cose per cui piangere ...altre persone che meritano queste ...persone che cosi vanno via senza che lo sappiano ........ee tanto altro .....lei vuole sicuramente i vostri sorrisi......e perchè no anche vedervi ballare nella musica scatenata .....e ti finisco prendendo le tue stesse parole un pò modificate (e per questo ti chiedo scusa)

      Potrei...
      ma del mio pensiero
      son' io padrone...
      e il ricordo...
      ...mi farà splendere
      ..il mio sorriso....
      vedendo in lei il suo di sorriso.....

      non sono poeta tutto il contrario ...spero che il senso ti arrivi ....comunque.....

      te la posso rubare copiandola nel libro che ho in parte a me sul mio comodino? ...ma non ti dico che libro è.....ti lascio indovinare .....sorrido.....

      grazie pino......grazie per questo e per tutto il resto....per il tuo cuore ...grazie.....

      Elimina
    2. ahahah...arrivo sempre a round .....pensando anche alle poesie che hai dedicato alla tua prima donna tua madre .....quante volte ti ho lasciato detto queste stesse parole ?......mi sa che devo cambiare marcia va a finire che se no ripeto sempre le stesse cose ....basta penso di aver finito forse .....

      Elimina
    3. Grazie Barbara per il tuo profondissimo commento! Non sei mai ripetitiva!...e quando lo sei...non sei mai banale.
      Non ho nulla da aggiungere a quello che hai scritto...
      Ah...bellissimo quel film che citi...l'ho visto due volte!...e per entrambe mi ha emozionato e commosso. Quello che trasmetteva quel ragazzo con la sua vitalità è commovente!

      Mi piace il finale che hai riscritto...forse lo aggiusto un po e lo aggiungo...sì mi piace davvero!

      Ciao e grazie ancora...

      Elimina
  2. Potrei commentare, ma oggi perdonami... non mi va di farlo...
    Ti lascio solo il mio forte abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. betty ....devi farlo ....tu sai tutto il resto .....ma devi farlo .....non per pino o per la poesia in se(perdonami pino) ....ma per te stessa ......il tuo sorriso che a volte scompare nel leggere poesie come questa può diminuire può abbassarsi .......lo so ....ma non negare mai il tuo sorriso ...anche davanti a questo ......faresti male .....a te in primis e anche a me ......cosa c'è di più bello che quel ricordo un giorno non possa essere visto da quella persona nel vostro sorriso .....?????????....come potrebbe sorridere se vi vede e vi vede col viso in giù? hai un sorriso splendido ...non abbassarlo quando ci sarà il ricordo .....perchè sai come è lei....sorride ...sorride e vive.......quindi sorridi........alza il mento sorridi e commenta........tvb lo sai.......

      Elimina
    2. Ah!..grazie... non per me o per la poesia...e allora che ci sto a fare io qui?!

      ahahah...scherzi a parte sono d'accordo con te Barbara...lei "CI" vuole vedere con il sorriso...e quella persona "CI" vedrà sempre con i "NOSTRI TRE" sorriso e i "NOSTRI TRE" menti alzati...

      Un abbraccio ad entrambe.

      Elimina
  3. Troppo bella per poterla descrivere caro Pino!!!
    Perciò solo una buona serata cara amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo consueto passaggio Tom.
      Buona giornata

      Elimina
  4. Ciao Pino...bella, bellissima!

    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella...è un piacere rivederti dopo tanto tempo...proprio su questa poesia...

      Ciao e grazie

      Elimina
  5. Risposte
    1. Purtroppo sì cara Gianna...non sai quanto!

      Grazie.

      Elimina
  6. ciao Pino, bellissima poesia, molto sofferta, penso che quando ci vengono a mancare persone importanti nella nostra vita, tendiamo a diventare all'inizio insensibili a tutto cio' che ci circonda, non e' piu' la stessa cosa, ma cancellare cio' che e' stato non e' possibile, i ricordi riaffiorano anche se dolorosi, ci consolano e ci aiutano a lenire appunto il nostro dolore, facendoci sentire i nostri cari anche piu' vicini, in modo diverso, fatto di attimi pieni di sensazioni, di nostalgia, ma anche di sorrisi, ci fanno compagnia ovunque andiamo, diventano parte di noi, ciao grazie un abbraccio rosa, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa per la tua sensibilità...

      Questi miei versi sono però per una persona che è...tra noi!

      Un abbraccio.
      Ciao.

      Elimina
  7. Momento di sofferenza.
    Ciao Pino, è Natale, ti lascio i miei auguri con simpatia e un sorriso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Ambra è Natale...ti ringrazio e ricambio gli Auguri!
      Buone feste
      Ciao.

      Elimina
  8. Questa tua poesia mi tocfca profondamente, per questo periodo dell'anno è molto difficile perchè mi ricorda ancora di più mio fratello che non c'è più.
    Molte persone dicono che il tempo lenisce il dolore: non so se è vero o quanto tempo ci vorrà, so soltanto che ho un vuoto dentro che non riesce ad esse colmato.
    Un abbraccio e tanti auguri,
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che il dolore potrà essere lenito, ma quel vuoto lo sentirai sempre Xavier!
      Il vuoto che lasciano nel cuore più che nella mente le persone quando vanno via...è incolmabile.
      Questa poesia è per una persona che è tra noi ...però!

      Grazie Xavier. Tanti auguri anche a te di buone feste!

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.