Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

04/10/13

APPESA AD UNA CIGLIA

Appesa ad una ciglia

... scivola ...
il pensiero di te
penetra il mio cuore
e si gonfia di dolore.

... scivola ...
la mente si riempie
del tuo sorriso
e s'ingorga d'amore.

... si ferma ....
tra le ciglia e stenta
a lasciarsi cadere
sull'arrossata guancia.

... si ferma ...
s'allunga e appesa ondeggia,
quell'attimo eterno...sembra...
attaccata in punta ad una ciglia.

"Si stacca ora
...scivola e si asciuga...
...come il trascorrere d'una vita...
...l'ultima lacrima è pianta".




Pino Palumbo
2 Ottobre 2013


Immagine da: Google

14 commenti:

  1. Ti lascio il mio sorriso Pino, affinchè ti aiuti a mandar via questo periodo di lacrime e tristezza.
    Lascialo scivolar via... e sorridi...
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  2. Caro Pino, tutti abbiamo dei momenti difficili della vita!!! Ma ce un detto! tutto finisce. e poi si ricomincia. Bellissimi questi tuoi versi caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Un caro saluto Pino,
    ogni lacrima purificherà ogni dolore, è il tracciato di un percorso sofferto ma liberatorio.
    Presto finirà..ti abbraccio con affetto!

    P.S.
    se vuoi venire a trovarmi ora sono su" Vento di Passioni!
    Cuore Magico non esiste più

    RispondiElimina
  4. Quanto dolore hai dentro Pino... Oggi sono stata un po' contagiata, ma va bene... Vuol dire che queste lacrime dovevano uscire prima o poi. Domani è un'altro giorno... e la vita continua. Un affettuoso abbraccio.

    RispondiElimina
  5. ciao Pino, lascia che la tua mente si riempia con il suo sorriso e con l'amore che ti ha dato, si riempia il tuo cuore, ti sono vicina in, un abbraccio rosa.

    RispondiElimina
  6. lo hai scritto anche tu....

    la mente si riempie
    del tuo sorriso
    e s'ingorga d'amore.

    ricordala sorridendo e vedrai che sorriso te ne esce ..... .....un'abbraccio infinito......

    RispondiElimina
  7. ciao Caro amico la lacrima e come il temporale appena finito risplende il sole il sole,
    dimentica la tristezza e vedrai che tutto si illuminerà.
    un caro saluto
    Tiziano.

    RispondiElimina
  8. Ciao Pino. Lo sapevo, dopo la tua vena ironica nell'Angolo del sorriso, ti ritrovo qui con il tuo abituale animo poético. A proposito, io abbraccio mia moglie ogni giorno per 365 giorni e quindi aderisco all'iniziativa portando il logo tra i miei gadget. Buona domenica.

    RispondiElimina
  9. Sale dalle tue parole una grande malinconia che porta in sé una dolcezza leggera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spiegami Ambra come mai a volte si scrivono tante parole...e poi in una frase come la tua sta proprio quell'emozione che si voleva trasmettere!
      Considerazione...appropriata la tua...era solo la descrizione minimalista di una lacrima...con "malinconia e leggera dolcezza".
      Ciao. Buona giornata.

      Elimina
  10. La sofferenza quando ci tocca ci coglie sempre impreparati. Dolcissima la tua poesia.
    Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce e struggente dolce e struggente... Caro Pino , pensa che ora lei ti è vicina , più ancora di prima : questo pensiero mi accompagna da quando mia madre ci ha lasciato, e mi è di grande conforto. Una abbraccio

      Elimina
  11. Parole dolcissime dentro una poesia emozionante!
    L'ho letta lentamente e tra le mie ciglia è nata una lacrima dolce!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.