Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

27/09/13

IL MASSO

Il Masso



Come masso di fiume
la vita mi scivola accanto
senza riuscire a fermarne
un solo momento.

Come masso di fiume
anche se enorme
non riesco a trattenere
nemmeno un piccolo istante.

     Il tempo passa e non fa pause
     non si ferma ad aspettare
     e per seguirne il passo
     son io che mi devo affannare.

Come masso di fiume
l'acqua mi accarezza
e non mi scalfigge
come la vita scivola via.

Come masso di fiume
la tristezza, non mi smuove
anche s'è come acqua tortuosa
e nemmeno la malinconia mi corrode.

    Duro è vivere
    ma è un'affascinante partita
    e se si gioca con lealtà
    è stupenda la vita!

Come masso di fiume
sto qui a lambirmi
dell'acqua della vita
che accanto mi passa
...finché della mia qualcun'altro
...accarezzato si senta
...quando accanto gli fluisce!


Pino Palumbo
24 Settembre 2013

 Immagine da: Google

Tratto dal testo: "... Hey you ! would you help me to carry the stone Open your heart, ..."
Traduzione:       "... Hey tu! Mi aiuteresti a portare questo masso? Apri il tuo cuore, ..."






34 commenti:

  1. Complimenti Pino, è una poesia molto bella!
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovy per il tuo gradimento.

      Ciao

      Elimina
  2. Un testo bellissimo che sfiora l'eterno mistero della vita e del tempo che scorre, avvicinandoci sempre più alla fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ambra...felice che ti sia piaciuta. Eh sì...il senso è proprio quello...un po malinconicamente...ma anche positivamente.
      Ciao. Buonanotte.

      Elimina
  3. ho capito il tuo intento .....mi vuoi far tacere .....come faccio a commentare se ora non trovo manco più una virgola fuori posto?.....la prossima volta devi promettermi che almeno ci provi...se no al posto della pecora nera devo trasformarmi nell'agnellino bianco...e sta cosa non mi piace molto......e a parte gli scherzi ....(quasi) è davvero molto bella .....come fare ad aggiungere altro? non lo so quindi ti dico prendi il vocabolario dei sinonimi e prenditi tutti i sinonimi della parola meravigliosa......quelli sono tutti gli aggettivi che metterei qui come commento ....

    e per rrispondere alla frase della canzone te ne prendo un pezzo da un'altra ....

    Mi ha preso una passeggiata celeste attraverso un silenzio
    Sapevo che il momento era arrivato
    Per uccidere il passato e tornare alla vita

    ma ora dimmi tu di che canzone si tratta ...ma attento che se usi internet ti vedo.....ahahaha....un bacio e buon w.e. pino......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che le tue "critiche" non le gradisca, ma è ovvio che preferisco..."meravigliosa" e tutti i suoi sinonimi!
      Per la canzone...getto la spugna...
      Buona domenica

      Elimina
  4. Come sempre caro Pino le tue poesie incantano con suoi versi.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tom! E come sempre tu sei...un adulatore!
      Ciao. Buona domenica

      Elimina
  5. Come passa il tempo... e il futuro fa paura, come un masso che mi travolge. Bellissima Pino!!!
    Un saluto e un buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il masso della mia poesia non è sicuramente un masso che travolge!
      Avrei preferito che tu avessi colto la sfumatura positiva.
      Ciao.
      Buona domenica

      Elimina
  6. un masso che imprigiona a volte lo scrorrere del fiume, un masso di sasso che a volte imprigiona il nostro cuore...quanti sassi abbiamo dentro di noi....
    ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che spesso si lascia lambire dallo scorrere delle acque...della vita
      Ciao Carla

      Elimina
  7. una bella riflessione sul tempo che passa troppo in fretta,complimenti Pino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passa...passa e non riusciamo a fermarne nemmeno un attimo...se non nel nostro cuore, nella nostra mente!
      Ciao. Grazie

      Elimina
  8. Trovi sempre con la poesia il modo di parlare al cuore delle persone. Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un bel complimento.
      Grazie Saray.

      Elimina
  9. ciao pPino, complimenti, bellissimi pensieri poetici, con metafore molto suggestive e calzanti che ci portano a riflettere sulla nostra vita, bello il finale positivo e altruistico, ciao grazie buon week end a presto rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa per la tua sempre attenta considerazione!
      Mi sembra che tu sia l'unica che sottolinei la positività dell'ultima strofra.
      Ciao. Buona domenica

      Elimina
  10. può essere tranquillamente il testo di una canzone.. è musicale..Mentre la leggevo pensavo fosse il testo di una canzone, ho visto "tratto da" ed ho pensato fosse la traduzione di quella dei Pink ma il testo non collima..ergo...è una tua poesia??? ^_^ bravo..se la dai ad un musicista ti tira fuori un bel pezzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo quella frase è nel testo dei Pink.
      È una mia poesia...sì.
      Non conosco musicisti, ma son d'accordo con te...potrebbe essere una canzone.
      Se ne conosci te qualcuno...sarei felice di prestargliela!
      Ciao e grazie.

      Elimina
  11. Bellissima poesia Pino, la vita scorre e scivola via, veloce… sta a noi coglierne il senso, apprendere, ed agire di conseguenza. Un partita dove i giocatori in prima linea siamo noi fautori del nostro destino.
    E tu masso di fiume, con la tua acqua lambisci ben tanti altri massi, con l’emozioni che sai donarci, la tua simpatia e sensibilità, grazie!
    Un abbraccio Pino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il messaggio delle mie poesie a te arriva sempre forte e chiaro.
      Grazie per i tuoi elogi Betty.
      Mi fanno davvero piacere.
      Ciao.
      Buona domenica

      Elimina
  12. Ciao, Pino! Lode alla tua arte e un caro saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo gradimento Lella.
      Ciao e a presto

      Elimina
  13. molto toccante perché credo ci riguardi tutti!!!! Ciao, buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...credo proprio di sì Marina.
      Ciao e grazie per essere passata.
      Buona settimana

      Elimina
  14. Bellissima immagine di quel che è la vita, la nostra vita che scorre ora lenta ora in un travolgente turbinio senza che noi possiamo fare niente per trattenerla....ma qualcosa rimane sempre e lo sappiamo bene, e questo è il nostro grande conforto.
    Bei versi Pino, come sempre .un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere "rivederti" Paola!
      Grazie per il tuo gradimento...come sempre!
      Ciao

      Elimina
  15. Molto bella l'allegoria della vita che scorre come l'acqua di un fiume che nulla può fermare. Ciò che è importante, è che la vita non sia scivolata via come l'acqua e alla fine riesca a lasciare il segno del suo passaggio.
    Buona settimana
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Enrico...concordo e come l'acqua la vita lascia sempre i segni del suo passaggio!
      Il bello è che siano positivi
      Ciao e grazie per le tue considerazioni.

      Elimina
  16. Un brano scorrevole, lineare, "convincente" , che si dipana nella constatazione della fugacità del tempo e del divenire eracliteo "Panta rei", ben simboleggiato dall'inarrestabile scorrere dell'acqua.
    L'uomo non può arrestare il tempo, ma può mettervisi al passo, secondo quel principio di adattabilità che segna il confine fra adattamento e disadattamento.
    Anche se la società contemporanea sembrerebbe caratterizzata dall'assenza dei valori veri della vita (a tutto vantaggio dell'edonismo e dell' apparire) il vivere rettamente è sempre motivo di apprezzamento da parte degli altri; dunque è perfettamente giustificata l'ultima strofa che allude al buon esempio e all'influenza positiva che esso può costituire per gli altri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riesci sempre ad andare oltre...le righe...e leggere nel significato che esse vogliono profondere.
      Le tue considerazioni sono più che pertinenti e credo che abbiano colto la reale sfumatura dei miei versi e soprattutto dato il giusto senso a quell'ultima strofa.
      Che in generale sia anche "convincente" è per me relativo...non scrivo quasi mai per far "godere" il lettore delle mie parole ma per attingere consapevolezza e "positività" io stesso, ma tu questo l'hai capito e apprezzato più volte.

      Ciao Antonio e grazie

      Elimina
  17. Ciao Pino bello questo trascorrere della vita in poesia,
    e io in questo periodo mi sento come quel masso in mezzo al fiume
    un caro saluto
    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziano...mi accorgo sooo ora di questo tuo gradito commento e ti voglio ringraziare anche se è passato qualche giorno.
      Ciao e buon w.e.

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.