Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

13/05/12

FESTA DELLA MAMMA-2012


A termine di questo giorno ..."Festa della Mamma"...trascorso nel Tuo ricordo, come regalo che ancora Ti posso donare! 

Una rosa per Te Mamma
"A Te Mamma"


A Te Mamma,
or solo immagine della mente
e, in foto stampata,
or solo sorriso rimembrante,
ad alleviare il doloroso ricordo.
A Te Mamma
i petali d'una rosa purpurea
che Tu tanto amavi
or sola testimonia il mio Amore
su d'una lastra marmorea.
A Te Mamma
che di bambino rivolgo i ricordi
sempre vividi nel mio animo
di vita inoltrata e avanzata
troppo priva della Tua compagnia vissuta.
A Te Mamma
che in questo giorno di festa
per chi come Te vive o ha vissuto
una vita d'Amore materno
e per questo ancor oggi ti sono grato.
A Te Mamma
che ancor ora qui a Te innanzi al Tuo sguardo
dolcemente pacato in quell'ultima espressione vitale
catturata occasionalmente in immagine
unica porta attraverso la quale
si può ancor intuire la Tua passione.
A Te Mamma,
nel ricordo di quando la tua voce intonava
una dolce melodia regalandomi un sorriso,
gocce di lacrime e pioggia che danzando scivolano
sul mio non più adolescente ma vissuto viso,
in questo che della Festa della Mamma è il giorno
voglio insieme alla rosa dai petali porpora a Te donare.
Da Te Mamma
oggi come allora
un sorriso ricevo e, accompagnandolo con un fiore,
a Te un sorriso voglio regalare,
...che sempre in un angolo del mio cuore
perennemente e vividamente dimora
...in cambio del sempre e per sempre persistente
...reciproco AMORE.

Ciao Mamma.

Maggio 2012
Pino Palumbo
                                                                                           
A mia Mamma
                                                                                                                         

41 commenti:

  1. Per sempre in un angolo del cuore. Vero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...per sempre! Grazie Sandra di essere tornata a leggermi!

      Elimina
  2. Splendidi questi versi, per chi abbiamo amato tanto. Complimenti.
    Ciao a presto.
    Ale

    RispondiElimina
  3. Dolcissima poesia dedicata con tutto il tuo amore di figlio, viva di ricordi quasi tangibili, nonostante tutto.
    Non so se è il post più giusto questo, ma mi perdonerai se ti invito nel mio blog dei premi http://premi-mondodipaola.blogspot.it
    ti ho nominato per una sorta di gioco.
    Ti saluto con affetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola di essere ritornata a leggermi e di percepire il vero animo con cui scrivo. Andrò a vedere sul tuo blog appena avrò un po di tempo...sono curioso. Ciao. A presto.

      Elimina
  4. Ciao Pino. Ho letto la tua poesia per la mamma. Molto bella e appassionata, si sente che ti manca molto.... In questi giorni ho cercato invano di contattarti. Spero tu legga questo post, perchè è da sabato che sei stato proclamato vincitore di una mia opera e ancora non lo sai. Vai a leggere l'ultima pagina della mia mostra, dopo i miei ringraziamenti, troverai la tua proclamazione da parte di Carla e poi anche nei commenti.... Ciao e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...nonostante sono 17 anni (proprio in questo mese)...mi manca ancora molto! Ho già visto e scritto tutto sul blog di Carla. Ciao

      Elimina
  5. Ciao Pino, dolce e commuovente dedica all'essere più amato in una vita, il tuo ricordo amorevole la fa vivere, e vive in te, in ogni tua particella.
    Ti ringrazio per essere passato da me, mi hai lasciato una poesia come pensiero che mi ha toccata con la sua magia.....tanto che ho scritto già una poesia...più o meno riuscita, quello che sia, ma dentro ci sta la vita.
    Un caldo saluto, buona notte serena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..peccato che si possa solo...spiritualmente. Eh sì come si fa a reprimere le emozioni...c'è già un mio commento. Ciao.

      Elimina
  6. una dedica appassionata di amore filiale,un saluto affettuoso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un Amore sempre presente...Ciao. A presto.

      Elimina
  7. Questi versi sono un ricamo fatto con il filo del cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento l'ho rintracciato nello spam...Grazie Krilù...hai proprio ragione...un filo che spero e credo non si spezzerà mai!. Ciao.

      Elimina
  8. Complimenti per i versi,bravo!!!Buona serata.

    RispondiElimina
  9. L'amore per chi ci ha amato è eterno Pino.
    T'abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...eternità...quanto è difficile renderla tale! Ciao.

      Elimina
  10. Emozionanti versi per la mamma...

    RispondiElimina
  11. Ciao Pino,
    eccomi qua a leggere i Tuoi versi. Ho letto alcune delle Tue poesie, mi piace il Tuo stile, sei bravo. Penso che verrò a farTi visita spesso.
    Toccante questa dedica a Tua madre, mi dispiace per Te che non ci sia più, ma sei in gamba nel darLe vita con le Tue emozioni.

    Buona Serata Pino e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Spero anch'io di rileggerti presto. Purtroppo si può solamente dare vita...ai ricordi...Ciao e grazie ancora.

      Elimina
  12. Mi sono persa questa meravigliosa poesia ... (ma perchè ero via, mi perdoni?)
    E' stupenda.. sono senza parole.
    a proposito di parole: SAWASDEE è il saluto thai. significa ciao, buongiorno, arriverderci, a presto, etc..
    tu tutto bene?
    hai risolto tutti i cavilli di blogger?
    :-)
    a presto, vaty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere rileggerti!!! Grazie per le tue considerazioni. Sawasdee!

      Elimina
  13. Bellissima la tua poesia e bello il ricordo e l'amore per tua madre che traspare in essa.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mina...credo però che non riuscirò mai a scrivere veramente quello che ho dentro per Lei. Ogni volta che scrivo qualcosa su di Lei ...a rileggerla poi penso "no non è tutto qui...manca sempre qualcosa. Ciao.

      Elimina
  14. Parole ricamate con il filo del cuore.


    (a suo tempo ti avevo già lasciato qui un commento che però non vedo più)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e dell'Amore sempre vivo...
      Non credo tu abbia potuto lasciare già un commento...l'ho pensata domenica e scritta lunedì(14-5)mattina, sarà su un'altra...non ho mai cancellato un vostro commento. Ciao e grazie. A rileggerti.

      Elimina
  15. Caro Pino mi pare che avevo già commentato questo post! comunque ripeto l'amore per la mamma è la cosa più bella del mondo.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti confonderai con qualcun'altra di quelle a mia Mamma...non cancello mai i vostri commenti. Hai ragione Tommaso la cosa più bella e completa...eterno! Ciao.

      Elimina
  16. Condivido il ricordo, il pensiero e l'affetto per le nostre mamme e per tutte le mamme del mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì non dovranno essere mai dimenticate!...Ciao.

      Elimina
  17. Condivido il ricordo poetico e l'affetto per le nostre mamme e tutte le mamme del mondo.

    RispondiElimina
  18. Vengo spesso a leggere questa stupenda poesia Pino, mi emoziona molto, e soprattutto mi immedesimo, cercando di percepire cosa si prova ad essere stati amati così tanto…
    Grazie per averla scritta ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere Betty che sia proprio questa che ogni tanto vieni a rileggere...
      Io credo che tu debba riuscire a percepire cosa si prova ad "essere"...ora nel presente...amati e non "essere stati amati" come tu dici...al passato!

      Prova a gustare Betty
      cosa si prova ad essere amati,
      guardando tuo figlio negli occhi
      ...quando ti guarda negli occhi
      e ti regala un sorriso...

      Ciao e spero di averti regalato un piccolo sorriso.

      Elimina
  19. Più che un sorriso, mi hai fatto piangere...
    Grazie Pino, hai sempre parole belle da regalare.

    Tempo fa avevo scritto questo pensiero a proposito...

    Cos'è la felicità?
    La felicità è quando mio figlio mi guarda e con il suo abbraccio mi rende partecipe del suo mondo.
    Solo chi lo ha conosciuto può capire...

    RispondiElimina
  20. "gocce di lacrime e pioggia che danzando scivolano
    sul mio non più adolescente ma vissuto viso" ---> non potrei mai fare pace col pensiero che mia mamma andrà via... ho sempre pianto solo a pensare di perderla... questa poesia mi ha commosso tantissimo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vica, scusa ma vedo solo ora il tuo commento....
      ...perderla è...tremendo!
      Ciao e a presto

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.