Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

28/03/12

ORGOGLIO E SERENITA'

"Orgoglio e Serenità"
Immagine da: GOOGLE




Il primo verso è il commento che mi ha ispirato 
"L'ulivo" (che vi consiglio andare a leggere) di
Gabe e che le ho scritto sulla sua bacheca...poi,
qui, ho continuato ed ecco cosa è venuto fuori...










La serenità
nel viso di un anziano signore
seduto sulla panchina di un parco
che osserva i bambini giocare e gioire
con un sorriso appena accennato
a dimostrare di essere fiero
della sua vita vissuta....
L'orgoglio
nel petto ancora retto
e spalle ancora alte nonostante l'età
nelle mani sul bastone ancora ferme
e pupille chiare appena umettate
con ciglia rarefatte per quelle via via cadute
si evince dal suo compostare.
...La serenità, l'orgoglio...
maschere benevoli di un viso
ormai appena rugato,  
di ciò che si è stati
di ciò che si è vissuto;
sono il divenire sereno
di una tarda età
...nuova dimensione e vita
...rinnovato Orgoglio e Serenità.
Marzo 2012
Pino Palumbo
                                                                                 

12 commenti:

  1. Grazie Pino di questa poesia che un po mi coinvolge, non uso ancora il bastone ma se la fortuna mi assiste lo userò.
    credimi mi sono visto in quella bella poesia quando seduto in una banchine osservo i miei nipotini che giocano gioiosi, grazie ancora.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue impressioni. Ci si rivede un pò tutti man mano si va avanti con l'età credo. Ciao Tommaso e a presto.

      Elimina
  2. non è che sono io quella seduta nella panchina vero?,ma no,ancora non cammino col bastone!!!(scherzo)
    mi piace questo duetto poetico,ancora auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non credo...ma lo può essere chiunque di noi si volti indietro a rivivere..."di ciò che si è stati, di ciò che si è vissuto"...ed avere oggi ...La serenità, l'orgoglio...
      Ciao. A rileggerti presto.

      Elimina
  3. Si spera che un domani, guardandosi indietro, si possa essere solo fieri e sereni del nostro vissuto: molto bella e significativa. Ciao Pino alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'augurio che mi faccio e faccio a tutti. Ciao Paola.

      Elimina
  4. Nostalgia per ciò che fu...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e..."Serenità e Orgoglio"...per ciò che sarà! Grazie Gianna. Ciao...Ah a proposito non compari più tra i lettori che mi seguono...come mai?! Un caro saluto.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Vedo che sei diventata "una mia lettrice abituale"! e besono veramente contento. Grazie. Ciao.

      Elimina
  6. Risposte
    1. Ben ritrovata ma...come mai eri sparita dall'elenco?! Senti mi piacerebbe avere una tua impressione su "Perchè mi guardi così! Sai non sò nemmeno io come giudicarla e se ho fatto bene ad inserirla...visto l'argomento e se dovessi ricevere commenti contrari la eliminerò. Grazie. Ciao.

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.