Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

26/02/12

IMMENSITA'



IMMENSITA’ “

Immagine da: GOOGLE





Vita…
goccia di pioggia
che cade
nel mare
dell’umanità.





Granello di sabbia
che vortica
nel cielo,
nella tormenta.
Foglia autunnale
staccata
dal ramo
della civiltà.

Immagine da: GOOGLE

 



Vita…
farfalla
che vola
verso
l’immensità.



 
Ante-2000
Pino Palumbo
                                                                                                                      

12 commenti:

  1. Bellissima e particolare immagine!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Grazie tanto. Mi fa piacere rivederti ogni tanto sul mio blog. Ciao.

      Elimina
  3. qui alzo le mani.....nel senso buono ....questa è davvero il top per lo meno di quelle che sono riuscita per ora a leggere......

    l'hai dedicata ai tuoi figli ....ma è una poesia anche che rispecchia la visione della vita di per sè.....e loro sono la nostra vita .....

    pino posso azzardare a chiedertela ?.........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà l'ho scritta 22 anni fa guardando il mio primo figlio di pochi giorni dormire nella sua culletta che tenerezza che mi viene ancora ripensadoci). Vedi..."vita" in realtà è sostitutivo a "Luca" (così si chiama mio figlio)...prova a rileggerla, sostituisci vita con luca e ti apparirà più ...diretta. Come vedi culmina...nell'immensità...ecco perchè non ho usato...Immenso... nella poesia scritta in realtà immediatamente dopo "Per me sei tutto ciò". Sai sono sempre molto "geloso" di quelle scritte ai miei figli (e mia moglie) le considero intime...ma se "ne fai buon uso" (magari dimmi che vuoi farne) la puoi prendere sicuramente. Ciao Barbara.

      Elimina
    2. si forse ho esagerato ...scusami ....tranquillo va bene cosi ....volevo abbinarla alla canzone cullami di emma marrone una canzone dedicata alla mamma ...prova a leggere il testo è davvero splendido ....sto preparando un post con quella musica ...perchè frà un pò era il compleanno di mia madre che ho perso quando ancora in pratica mi cullava ...13 anni...si forse un pò grandicella era per la parola cullami ...ma con lei era cosi.....a presto pino ....

      Elimina
    3. Ok come ho scritto da te...ok. Ciao e buona giornata.

      Elimina
    4. grazie ...prima di pubblicarlo ti maderò il link della bozza ..cosi avrai il tempo di vederla in anteprima se ci sarà solo una cosa che non ti piace me lo dirai e lo modificherò ....solo allora verrà pubblicato.....per intanto ti ringrazio infinitamente .....

      Elimina
    5. Ok...l'aspetto...sono curioso di...ammirare la tua creatività! Ciao.

      Elimina
  4. Complimenti hai un' anima poetica bellissima!
    Pino come vedi sono qua fra i tuoi lettori, meriti tanto sei bravissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti! Ciao e a rileggerci.

      Elimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.