Parole: Graffiti che sporcano ... se non son d'autore i muri dell'esistenza! ©Pino Palumbo

26/02/12

NIENTE RESTERA'


NIENTE RESTERA’ ”
La luce del dì
passa e và

come del fiume
scorre l’acqua
da monte a valle.

.....................

    E niente resta
    del vecchio
    tutto è nuovo
    è rinnovato.



La luna al cielo
a sera si svela
e la sua sfera
all’alba cede
al sole,
che col dì si leva.
Così pur noi
facciamo parte
di ciò che non resta,
che passa e và.
E niente resterà
del vecchio…mai!
Tutto è nuovo
e rinnovato.
                                                                         

3 commenti:

  1. E' vero, tutto si rinnova, ma a me, senza nulla togliere ai tuoi bei versi, piace pensare che qualcosa resta sempre..almeno nel fondo dei nostri cuori, nei ricordi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì hai ragione...io in effetti mi riferivo solo al..."materiale". Vedo che hai fatto un bel tour oggi! Grazie...io oggi sto facendo un tour di risposte. Ciao.

      Elimina
  2. sono d'accordo con paola aggiungo solo che anche le cose materiali restano....senza quelle come potremmo sapere da chi deriviamo come abbiamo vissuto e come si è rinnovato il mondo?,,,

    RispondiElimina

Leggerlo sarà per me un piacere. Grazie.